Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 3 ottobre 2010

Su par ul Sass – Besozzo

28a tappa Piede d’Oro 2010

Dopo la garetta di ieri che mi ha un poco rinfrancato sul mio stato di salute, stamattina non ho avuto dubbi nel recarmi in quel di Besozzo per la consueta tappa del Piede d’Oro; nonostante la concomitanza con altre gare della zona (“Il giro del lago di Varese” e la “Dee-Jay ten” su tutte) gli iscritti hanno comunque superato le 550 unità.

Un pò per aver gareggiato solo 24 ore prima (anzi neanche…), un pò perchè comunque i postumi influenzali si facevano ancora sentire, sono stato indeciso fino all’ultimo se correre l’ennesima gara tirata alla morte o limitarmi ad un allenamento.

Altimetria_Su par ul Sass Alla fine ho deciso di partire forte, per poi assecondare le sensazioni che avrei percepito col passare dei chilometri; ho corso abbastanza bene e senza risparmiarmi almeno fino alla famosa scalinata “dul Sass”, che però con i suoi 160 gradini circa, mi ha ben presto convinto che oggi non era giornata… pertanto meglio continuare con una buona andatura ma cercando di conservare qualche preziosa energia per il finale di stagione che riserva ancora tanti appuntamenti a cui tengo particolarmente.

Così al nuovo passaggio nei pressi del comune dove si era partiti poco prima, comincio a perdere qualche posizione e da 5° che ero mi ritrovo all’8° posto; i battistrada che fino a quel momento erano a tiro, cominciano ad allontanarsi in maniera considerevole, mentre anche da dietro diversi atleti cercano di rinvenire. Affronto l’ultima salita badando più a controllare la situazione alle mie spalle piuttosto che quello che succede davanti e inevitabilmente perdo ulteriore terreno dalla testa della corsa… ma oggi va bene così.

Mi ritrovo in compagnia di Cantisani e Macchi, e con loro procedo praticamente fino a pochi metri dall’arrivo, dove grazie ad un volatone finale riesco ad avere la meglio su entrambi i compagni d’avventura.

Concludo al 7° posto in 33’15” necessari per coprire gli 8,6km rilevati al mio GPS. Gara vinta da un Massimo Lucchina davvero in forma super, che ferma il cronometro in 31’40”, relegando al 2° posto Antonio Vasi (32’14”) e al 3° Rachid Argoub (32’38”); in campo femminile s’impone su tutte la forte atleta Cristina Clerici con il tempo di 35’48”, 2a piazza per Monica Mele in 39’43”, chiude il podio Cinzia Lischetti in 40’09”. >>>CLASSIFICA COMPLETA<<<

03102010(002) Manifestazione organizzata in maniera quasi ineccepibile dal team Di.Bi: tracciato bello e ormai collaudato, presidiato e segnalato come si deve, ricco ristoro finale, premiazioni davvero di qualità (oggi mi son portato a casa uno splendido completino canotta + calzoncini, dei pantaloni fuseaux lunghi e dei calzoncini tipo ciclista!!), senza scordare il paio di pantaloni termici taglio 3/4 in regalo a tutti gli iscritti in possesso di pettorale PSV.
Vi chiederete: “ma allora perchè manifestazione organizzata in maniera quasi ineccepibile?”
E' presto detto: la distanza dichiarata sul volantino (che a memoria è sempre la stessa da anni), continua ad essere sballata di circa 600 metri... basterebbe davvero poco per correggerla e diventare così un'organizzazione ineccepibile (senza il quasi!).

Per chi volesse leggere ancora qualcosa sulla manifestazione odierna, segnalo il blog degli Athlon Runners e quello di Omar “soxj” Spoti, mentre per quanto riguarda il prosieguo del Piede d’Oro, ricordo a tutti l’irrinunciabile appuntamento di settimana prossima con la 29a tappa del circuito: il mitico “Cross Country dei 7 campanili”, gara storica di circa 16km.

6 commenti:

  1. Ciao Beppe, sono Claudio Binda del Team Di-Bi. Volevo innanzitutto ringraziarti per aver preso parte alla nostra gara di oggi. Seguo sempre il tuo blog, sempre curato ed aggiornatissimo e devo farti i complimenti per le ottime cronache che settimanalmente ci proponi, perchè le ritengo obiettive e precisissime, con critiche sempre costruttive e mai polemiche. Questo è molto importante perchè chi vive le gare come te ha la possibilità di mettere in risalto pregi e difetti delle varie manifestazioni e permette a noi organizzatori di migliorare il servizio che offriamo. Sono felice tu abbia apprezzato i nostri sforzi, cerchiamo sempre di fare il massimo in tutti i campi, sicurezza e premiazioni innanzitutto. Vorrei solo farti un appunto affinche tu possa toglie il "quasi" al tuo giudizio nei confronti della nostra gara. Il volantino ufficiale, quello a 4 facciate, con elenco premi e sponsor, distribuito settimana scorsa, riportava la misura del percorso esatta, ovvero 8700 metri. Memore delle tue cronache degli anni passati, ho personalmente misurato con GPS il tracciato, ed effettivamente risultava 8695 metri. Ho pertanto modificato la misura, e oggi, più volte il nostro amico speaker Nando Casu, ha ripetuto la misura del tracciato di 8 km e 700 metri. Spero quindi tu possa darci un giudizio positivo al 100%! Grazie per l'attenzione e complimenti, sia per la gara di oggi, che per il tuo seguitissimo blog. Saluti Claudio Binda

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Claudio! Innanzitutto mi fa davvero molto piacere leggerti qui sul blog, e in secondo luogo non posso che ringraziarti per gli apprezzamenti espressi.
    Onestamente non ho sentito Nando quando comunicava lo sviluppo del tracciato (mi sa che ero già in trance agonistico!!!!) e per quanto riguarda il volantino, io ero probabilmente in possesso di una versione precedente a quella con la correzzione (eccolo: https://docs.google.com/leaf?id=0Bz_g1fcfCNhPYWZiMDY5NzYtZWYwYS00ZTA0LThmMWMtZGQxZGRmZDlkYWI3&sort=name&layout=list&pid=0Bz_g1fcfCNhPYmE4M2E3NjQtMGIwMC00MGI0LWEwYmUtYzFkMjk1MjlmNzhj&cindex=5).
    Ad ogni modo rinnovo a te e a tutto il Team Di.Bi i complimenti per l'organizzazione generale, che a questo punto si è guadagnata l'aggettivo "ineccepibile" (senza il quasi) di diritto!!!!
    A presto, ciao

    RispondiElimina
  4. Esatto, quella in tuo possesso è la prima versione, il volantino monofaccia che distribuiamo 2 settimane prima della gara e che, purtroppo, presentava ancora la misurazione errata poichè non avevo ancora rilevato il tracciato. Chiarito l'arcano, ti ringrazio per i complimenti anche a nome di tutto il Team, garantendoti sempre il massimo dell'impegno affinchè tu abbia sempre piacere nel partecipare alla Su par ul Saas! In bocca al lupo per le prossime gare!
    Ciao
    Claudio

    RispondiElimina
  5. Il volantino che aveva Beppe sul blog gli era stato consegnato da un certo Omar, ed era la prima versione...
    Però Beppe, se mi dici che sei acciaccato, influenzato e poi decidi di partire forte, non ci crede più nessuno ai tuoi malanni: ti stai sempre più immedesimando nel podista del piede d'oro...

    RispondiElimina
  6. Omar, Omar, il problema è che sono un "animale da competizione"....
    Quando vado ad una gara, e sento lo sparo, io parto...
    ...anche quando il buon senso direbbe tutto il contrario!
    Figurati che Sabato sono andato a correre a Mornago perchè pensavo di starmene addirittura a casa stamattina...
    poi dopo la corsa di Mornago mi son detto: "ma si, a Besozzo ci vado ma faccio solo un allenamento tranquillo"...
    poi è diventato un dubbio (faccio allenamento tranquillo o parto alla morte??), ed infine allo sparo ho corso il 1° mille in 3'10"....
    Mi sa che sono irrecuperabile :-)

    RispondiElimina