GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

domenica 24 febbraio 2013

Cadrezzate: gara annullata…

…e allora s’improvvisa…

Copione perfettamente rispettato: infatti come anticipato nei giorni scorsi dalle varie previsioni meteo, stamane la neve è tornata prepotentemente a ricordarci che siamo sempre in inverno…
Scendo dal letto, alzo la tapparella ed ecco un magnifico paesaggio tutto bianco!

Così, ancora prima di ogni altra cosa, eccomi impegnato in un frenetico tam tam di messaggi e telefonate, per capire se la gara del Piede d’Oro in programma a Cadrezzate si svolgerà regolarmente o verrà annullata.
Alla fine fra l’incertezza degli organizzatori stessi, ecco arrivare la notizia ufficiale: gara annullata.

Che fare quindi? Ormai sono in piedi, e ho comunque voglia di andare fuori a divertirmi un po’ sulla neve!
Altro rapido giro di telefonate ed eccomi in auto con destinazione Varese: oggi le aquile salgono al Mosè!

aquile solitarie

Presenti all’appuntamento soxj, Peter, Rambo, Giò, Lumi e Lory: pochi ma buoni!
Si parte, e mentre io e Giò decidiamo di allungare un poco il giro passando dalla torre di Velate e dal ciottolato Guttuso, il resto del drappello sale diretto verso le cappelle.
La coltre bianca aumenta sempre più, in cima al S.Monte un accumulo di circa 20cm di neve fresca e quasi incontaminata: bellissimo!
Solita foto di rito (anzi 2 foto di rito visto che ci siam dovuti dare il cambio per poter esser tutti immortalati, dato che oggi non è che ci fosse molta gente di passaggio che potesse farci la foto…), e poi giù a gran velocità giusto per evitare di diventare dei pupazzi di neve…

mosèmosè_2

Niente gara oggi, ma io mi son comunque divertito un sacco! Grazie a tutti i presenti.

il dopo allenamento

sabato 23 febbraio 2013

Piede d’Oro a Varese: il filmato del Lumi!

Un grazie a Marco e Andrea Frigo per la realizzazione e il montaggio del filmato della gara della scorsa Domenica. Buona visione!

domenica 17 febbraio 2013

Marciando per la vita: flash video by Marco Frigo

Aspettando il filmato ufficiale, cominciate a gustarvi questa anteprima targata “il Luminoso”…
Buona visione!
 

Marciando per la vita–Varese

1a tappa Piede d’Oro 2013

Situazione del Beppe al 16 Febbraio 2013: stato di forma così così, ferita sulla schiena fresca di pochi giorni con tanto di punti che tirano, solito dolore al bicipite femorale destro, fastidio all’interno coscia sinistro; dulcis in fundo nottata passata in bianco a causa di problemi di stomaco…

Penso che una persona “normale” stamattina si sarebbe fatta una bella dormita. Non io…

Partenza

A Varese prendeva infatti il via la nuova stagione del Piede d’Oro, con la mitica gara organizzata dagli amici Marco e Andrea Frigo: come mancare?!?
Nonostante la neve della scorsa settimana, alla fine confermato il classico tracciato di gara, caratterizzato dai suggestivi passaggi alla chiesa di San Cassiano, alla torre di Velate, al ciottolato Guttuso, al percorso vita intitolato a Fiorella Noseda e al castello di Masnago, per uno sviluppo totale di 10km.

Ad accompagnare lo svolgimento dell’intera manifestazione una giornata grigiastra e fredda, con qualche goccia di pioggia che non ha però scoraggiato i numerosi podisti presenti al nastro di partenza, fra cui diversi atleti fra i più forti della provincia.

attenti a quei due

Come da consuetudine per questa gara partenza alle 9.30, con il variopinto serpentone di atleti ad allungarsi fin dai primi metri sotto l’impulso dei battistrada; nel gruppetto di testa a fare l’andatura Breda, Vanini, Raimondi, Fochi, Larice, Zanovello e il sottoscritto che prova a tener botta…

Marciando per la vitaDopo un paio di chilometri brusca svolta a destra, si prende la Lanfranconi e si inizia a salire; poche centinaia di metri prima di abbandonare l’asfalto in favore del durissimo sentiero a gradoni che porta proprio ai piedi della torre di Velate. Breve tratto dove si può rifiatare (ma non troppo…), prima di attaccare anche l’asperità del ciottolato Guttuso.

Matteo Raimondi e Ivan Breda si sono portati al comando della corsa, ad inseguirli in prima battuta Ronnie Fochi e Giovanni Vanini, poco più dietro Alberto Larice, poi Luca Ponti rinvenuto alla grande nel tratto più duro della salita, ed infine arrivo io che nel frattempo sono riuscito a staccare un Mirko Zanovello ancora alla ricerca dello stato di forma ottimale.

Finalmente lo scollinamento: son davvero provato, mi duole un pò dappertutto, e sento la necessità di rallentare leggermente…
Neanche il tempo di pensarlo e vengo sverniciato da Matteo Rodari, che si lancia in discesa con grande determinazione.
Mentre si scende riesco a recuperare un poco di energie, così metro dopo metro ricucio lo strappo che mi separava da Rodari; mi rimetto davanti a fare l’andatura, ma Rodari non molla un centimetro!
Arriviamo così fino alla fine, con la prevedibile volata di Matteo, a cui neanche provo a rispondere: per oggi va bene così.

arrivo

Concludo la mia prova in 8a posizione, coprendo i 10km tondi tondi rilevati al mio GPS in 36’30”.
Gara molto sofferta per me, che comunque viste le premesse, penso di poter archiviare come positiva.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Matteo Raimondi (34’15”), 2° Giovanni Vanini (34’56”), 3° Ivan Breda (35’20”), 4° Ronnie Fochi (35’41”), 5° Luca Ponti (35’51”), 6° Alberto Larice (36’05”), 7° Matteo Rodari (36’29”), 8° Giuseppe Bollini (36’30”), 9° Maurizio Mora (37’08”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Sara Speroni (39’10”), 2a Ilaria Bianchi (40’32”), 3a Elisa Masciocchi (43’49”), 4a Angiola Conte (46’18”), 5a Katia Fornasa (47’55”), 6a Rita Zambon (48’10”), 7a Ombretta Bellorini (48’28”), 8a Simona Vignati (48’41”), 9a Eugenia Vasconi (49’06”), 10a Emanuela Brusa (49’42”).

Adesso una settimana di tempo per provare a sistemare un pò di “magagne”, prima dell’appuntamento di Domenica prossima con la 2a tappa del Piede d’Oro 2013, che per l’occasione si svolgerà a Cadrezzate, dove il G.P. Miralago darà vita alla 26a edizione del “Trofeo Paola e il suo lago”.

sabato 16 febbraio 2013

Festa dell’Atletica a Comerio.

Premiazioni Campionati Provinciali FIDAL 2012 di corsa in montagna e di corsa a staffetta.

Nel tardo pomeriggio di oggi, a Comerio presso la sala convegni della Whirlpool, si è svolta la consueta festa dell’Atletica.
A fare gli onori di casa Luciano Rech, Vittorio Ciresa, Roberto Marchetto, e il presidente del Comitato Provinciale FIDAL Bruno Frigeri.

Così mentre venivano proiettate le immagini del “Giro del Lago di Varese” e del “Giro del Pozzo Piano”, si sono susseguite le varie premiazioni dei Campionati Provinciali, nonchè la consegna di speciali riconoscimenti ad atleti e società particolarmente meritevoli.

Piccola soddisfazione anche per me, che mi son portato a casa la medaglia di vice-campione provinciale di corsa in montagna, conquistata il 29 Luglio 2012 in quel di Vararo.

Tutte le foto dell’evento sono disponibili sul profilo Facebook dell’Atletica 3V.

Premiazione Campionato Provinciale 2012 di corsa in montagna - Comerio - 16-02-2013

giovedì 14 febbraio 2013

Sabato 16: festa dell’atletica settore Amatori/Master

Premiazioni Campionati Provinciali FIDAL 2012 di corsa in montagna e di corsa a staffetta.

fidal varese

“….E' entrata oramai nella tradizione della nostra provincia festeggiare l'attività del settore amatori/master per rendere il dovuto merito agli atleti, ai tecnici e ai dirigenti delle società per l'importante attività che viene svolta nel nostro territorio. Anche quest'anno, dunque, il C.P. FIDAL VARESE è lieto di organizzare la festa dell’Atletica per
il giorno 16 febbraio 2013 dalle ore 17:00
presso la WHIRLPOOL in Via Guido Borghi a COMERIO (di fronte al ristorante Bel Sit)
che ci ha gentilmente messo a disposizione la loro sala riunioni.
Il C.P., come gli anni precedenti, desidera premiare un Atleta della categoria amatori/master a scelta della società di appartenenza. L’intendimento, oramai consolidato è di dare un riconoscimento ad un atleta che si sia distinto non solo per i risultati tecnici ma per l’impegno, la partecipazione, etc. Le società sono libere di scegliere l’atleta che secondo loro merita di essere premiato comunicando con cortese urgenza il nominativo e la motivazione da riportare sul riconoscimento…”

Ricordo inoltre che per l’occasione si svolgeranno le premiazioni dei Campionati Provinciali FIDAL 2012 di corsa in montagna e di corsa a staffetta; a seguire la proiezione dei filmati del “Giro del Lago di Varese 2012” e per finire un rinfresco offerto dal Comitato Provinciale Varese e dall’Atletica Gam Whirlpool.

Accorrete numerosi!

martedì 12 febbraio 2013

…tutta mia la città…

Lunedì 11 Febbraio 2013,
fuori nevica, a terra ci sono già diversi centimetri di coltre bianca; ho appena finito di lavorare e sono stanco...
...esco a correre! Tutta mia la città…

domenica 10 febbraio 2013

Aspettando il Piede d’Oro…

Settimana prossima finalmente riaprirà i battenti il circuito del PdO; purtroppo a causa di un piccolo intervento chirurgico a cui dovrò sottopormi in settimana, non so in che condizioni ci arriverò e soprattutto se potrò correre o meno…
Ad ogni modo io spero di farcela, e nonostante qualche acciacco che non mi lascia in pace, questa settimana mi sono allenato bene proprio in vista dell’imminente appuntamento con la “Marciando per la vita”.

Lunedì 04 Febbraio: defaticamento
Martedì 05 Febbraio: riposo
Mercoledì 06 Febbraio: medio collinare
Giovedì 07 Febbraio: un po’ di tecnica di corsa
Venerdì 08 Febbraio: corsa lenta
Sabato 09 Febbraio: 6x1000 + 500
Domenica 10 Febbraio: medio collinare

P.S.
Grazie a Giovanni “Giò” Vanini per la compagnia di stamattina!

04-02-2013     06-02-2013

07-02-2013     08-02-2013

09-02-2013     10-02-2013

domenica 3 febbraio 2013

17 Febbraio: riparte il Piede d’Oro!

Ormai ci siamo: ancora pochi giorni e anche la stagione 2013 del Podismo Sportivo del Varesotto si metterà in moto!
Come da consuetudine, da diversi anni a questa parte, ad aprire le danze sarà il classico appuntamento di Varese con la 30a edizione della “Marciando per la vita”.

Ritrovo fissato a partire dalle ore 8.00 presso lo storico sponsor “Lampadari Frigo Nereo”, in Via Crispi n°110, la partenza alle ore 9.30.
Marciando per la vitaDi seguito una breve descrizione del tracciato di gara a cura di Marco Frigo:

“Percorso nervoso e in alcuni tratti tecnico, caratteristica della maggior parte dei circuiti del PSV. Si parte da  Via Crispi, la prima parte è pianeggiante per circa due chilometri, si passa vicino allo stadio, al palazzetto dello sport, fino ad arrivare al tratto più impegnativo della gara. Una stradina prima asfaltata e poi in sterrato ci porta alla caratteristica chiesetta di San Cassiano, la più antica della zona , da qui inizia la prima salita in sterrato, fatta da gradoni naturali; la fatica viene appagata dall’ affascinante torre di velate, posta alla fine. Inizia un tratto asfaltato pianeggiante, che porta al borgo antico di Velate, dove si trova l’altra impegnativa salita denominata ”ciottolato Guttuso” (in memoria del famoso pittore Siciliano Renato Guttuso che per un periodo della sua vita visse proprio a Velate). Segue una discesa in asfalto , il passaggio sul “ponte del fenomeno”, un suggestivo dentro e fuori fra le viuzze di Sant’Ambrogio, fino ad entrare nel percorso vita dedicato alla nostra amica Fiorella Noseda, scomparsa qualche anno fa. Parte finale con la discesa del Campus, stadio di Varese, ultima falso piano che ci porta al castello di Masnago, trecento metri di parco e arrivo davanti al nostro storico sponsor.”

Per chi dispone di Google Earth, cliccando sull’immagine sottostante, è disponibile il download dei files per la visualizzazione del percorso e del tour virtuale:

google-earth

Ammazzinverno di Pallanza (VB)

Quando non ce n’è, non ce n’è…

Pallanza

Già, nonostante sia tutta la settimana che mi sento piuttosto scarico e con pochissima voglia di correre, stamattina ho comunque deciso di mettermi in auto con destinazione Pallanza, dove mi attendeva la tappa n°17 dell’Ammazzinverno.
A rincarare la dose, anche il mio solito fastidio al nervo sciatico, che in questo periodo dell’anno non manca mai di “farmi visita", e che da un paio di settimane a questa parte sta dando il meglio di sè…

altimetria pallanza

La giornata è stupenda, cielo terso e temperatura gradevole, peccato solo per il vento che seppur attenuato rispetto alle mie zone, di tanto in tanto non manca di far sentire la sua fastidiosa presenza; ottima anche l’affluenza di podisti, che oltre ai soliti abituè del circuito, ha visto la presenza massiccia di atleti provenienti dal Varesotto: fra i tanti Matteo Raimondi, Ronnie Fochi, Fabio Caldiroli, Marcatini e Panariello.

Alle 9.30 in punto si parte, e nonostante mi senta tutt’altro che bene, provo a tenere il passo dei migliori; a fare l’andatura il giovane Matteo Borgnolo, poi Ronnie Fochi, Mauro Bernardini, Stefano Trisconi e via via tutti gli altri.
Neanche 500 metri e attacchiamo una bella salita: circa 1km di ascesa, non durissima ma pur sempre salita! Breve tratto in discesa e si torna a salire fino al chilometro due; poco alla volta perdo posizioni su posizioni, le gambe sono vuote, e di rispondere ai miei comandi proprio non ne voglion sapere.

tempi pallanzaA neanche metà gara son già rassegnato e l’unico pensiero è quello di arrivare al traguardo per porre fine alla mia sofferenza.
Riesco ad avere una minima reazione solo nell’ultimo chilometro, in cui mi rifaccio sotto a chi mi precede, riconquistando una posizione e limitando un poco i distacchi. Magra consolazione.

Chiudo così la mia gara in 10a posizione, coprendo i 5,74km rilevati al mio GPS in 19’48”.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Mauro Bernardini, 2° Matteo Raimondi, 3° Ronnie Fochi, 4° Fabio Caldiroli, 5° Stefano Trisconi, 6° Paolo Boneschi, 7° Giuseppe Antonuccio, 8° Livio Barozzi, 9° Matteo Borgnolo, 10° Giuseppe Bollini.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Cristina Clerici, 2a Valentina Mora, 3a Monica Bottinelli, 4a Elena Colonna, 5a Mara Tonoli.

venerdì 1 febbraio 2013

Giro Podistico del Varesotto: presentata l’edizione 2013!

GIRO VARESOTTO 2013Nonostante il calendario ci ricordi che siamo ancora in pieno inverno, grazie all’Atletica Casorate si inizia a respirare quell’inconfondibile atmosfera tipica della primavera inoltrata…

Presentata infatti la 15a edizione del Giro del Varesotto, che per questo 2013 si rinnova introducendo le nuove tappe di Gallarate e Castelletto Ticino, al posto degli storici appuntamenti con Cassano Magnago e Busto Arsizio.

23/5/2013 – 1a tappa: BESNATE - km. 5
28/5/2013 – 2a tappa: CASTELLETTO TICINO - km. 5
01/6/2013 – 3a tappa: GALLARATE - km. 5
04/6/2013 – 4a tappa: SOMMA LOMBARDO - km. 5
07/6/2013 – 5a tappa: QUINZANO - km. 5
11/6/2013 – 6a tappa: CASORATE SEMPIONE - km. 5

Per sapere proprio tutto sul nuovo Giro che verrà, vi rimando direttamente all’articolo di Antonio Puricelli e alla pagina web ad esso dedicata sul sito dell’Atletica Casorate.