Gare CIRCUITO RUNNING 2021

venerdì 25 giugno 2010

3a Corsa degli Asnitt – Quinzano S.Pietro

Quinzano_001_copia

Ieri sera Quinzano è stato teatro di uno degli appuntamenti podistici per me irrinunciabili: la 3a edizione della “Corsa degli Asnitt”, gara di circa 6km organizzata dagli amici dei Runners Quinzano, quest’anno valevole anche come 3a prova del nuovo circuito di corse serali denominato “Corri con Pu.Ma Sport”.

Appena arrivato a destinazione m’imbatto immediatamente nella sorpresa di giornata: infatti nella zona del ritrovo è presente un recinto con al suo interno un ciuchino, che incurante del gran movimento intorno a se, sgranocchia serenamente delle carote che a turno gli vengono offerte dai vari passanti, per invogliarlo a mettersi in posa per la foto di rito!

Come al solito il tempo prima della gara passa sempre molto in fretta, così fra una foto, un saluto e un minimo di riscaldamento son già le 20:00, l’ora del via; circa 400 gli atleti presenti al nastro di partenza per sfidarsi su un percorso davvero molto bello ma altrettanto muscolare e duro, ricavato fra le strade, i prati e i boschi della piccola frazione di Sumirago.

P1020724 P1020735

La partenza avviene in modo ordinato, grazie anche al bel rettilineo di lancio di circa 800mt. che permette a tutti gli atleti di correre al proprio ritmo senza rischiare di restare “imbottigliati”; percorro questo 1° tratto da battistrada, tirando tutto il gruppone sul piede dei 3’10”/km fino all’entrata del pratone. Qui vengo affiancato da Brambilla, che in men che non si dica guadagna una 50ina di metri sul plotoncino di testa di cui faccio parte; l’unico che tenta di non farlo “scappar via” è Trogu, che nonostante la buona volontà non riesce comunque a riportarsi nella scia del forte atleta Bustocco, che da qui in avanti farà gara a sè aumentando ulteriormente il suo vantaggio. 

Altimetria Corsa degli AsnittAl 2°km dopo un altro breve tratto di strada asfaltata si imbocca la parte inedita del tracciato di quest’anno: una mulattiera tutta in salita che al suo scollinamento regala il passaggio in uno splendido faggeto; in questa fase le posizioni si iniziano a delineare più chiaramente, ed io mi attesto attorno all’8° posto.

Al 4°km circa, un nebulizzatore d’acqua regala un breve sollievo dalla grande afa presente, restituendomi un po’ di lucidità persa proprio a causa del gran caldo e della fatica. Sono in compagnia di Biagio Cantisani quando inizia l’ultimo tratto boschivo; neanche a dirlo in questa parte di sterrato perdo leggermente contatto dal compagno d’avventura…

Sbuchiamo sulla salita che da Crugnola riporta nell’abitato di Quinzano e Biagio gode di circa 50 mt. di vantaggio; stringo i denti e prima di rientrare nel centro del paese riesco a colmare il divario che ci separava.

Quinzano_021_copia Ormai manca 1km tutto pianeggiante su asfalto, ma lo sforzo fatto per chiudere il buco si fa sentire… provo a finire in progressione, ma la stessa cosa fa anche Biagio… percorriamo così gli ultimi 200mt. a ritmo molto sostenuto: lui davanti e io subito dietro, senza però trovare mai le energie necessarie per provare ad attaccarlo.

Taglio il traguardo proprio alle sue spalle in 8a posizione con il tempo di 22’00” necessario per coprire i 6,1 km rilevati al GPS. Gara vinta da un super Marco Brambilla sempre più in forma che ferma il cronometro sui 20’21”, 2a piazza per Antonio Trogu in 21’17” e 3a piazza per Simone Busetto in 21’26”; poi in successione Massimo Lucchina (4°), Fabio Frontini (5°), Simone Turetta (6°), Biagio Cantisani (7°), Giuseppe Bollini (8°), Paolo Negretto (9°) e Walter Carnovali (10°). In campo femminile ennesima vittoria per Silvia Murgia che conclue la sua fatica con l’ottimo tempo di 22’59”, 2° posto per Ilaria Zen in 24’25”, 3° posto per Cinzia Lischetti in 24’52”; poi nell’ordine Chiara Quartesan (4a), Lorena Strozzi (5a), Giusy Verga (6a), Emanuela Fossa (7a), Rita Grisotto (8a), Paola Cervini (9a) e Maria Teresa Laino (10a). Sul sito SDAM sono disponibili la classifica di giornata e la classifica generale riguardante gli atleti iscritti a tutto il circuito “Corri con Pu.Ma Sport”.

Per quanto mi riguarda non posso che esser soddisfatto della mia prestazione: nonostante lo sviluppo chilometrico leggermente più lungo dell’anno scorso, ho tenuto una media min/km più bassa, e tolto Brambilla che ha letteralmente “fatto un altro mestiere”, sono arrivato abbastanza a ridosso delle prime posizioni (30” circa dalla 3° piazza).

Venendo all’organizzazione, non si può che fare i complimenti ai Runners Quinzano che oltre ad esser riusciti a riproporre tutto quanto di buono fatto nelle 2 precedenti edizioni, sono stati capaci di migliorarsi ulteriormente curando davvero nei minini particolari tutta la manifestazione: BRAVI!

Quinzano_038_copia P1020783

Per chi volesse leggere ancora qualcosa segnalo l’articolo di Antonio Puricelli sul sito dell’Atletica Casorate, il commento dei Runners Valbossa, quello di Omar “soxj” Spoti e quello di Emiliano Cerana sui rispettivi blog,  mentre per vedere qualche foto potete visitare la mia fotogallery (grazie alla mia mamma x gli scatti!); infine ricordo a tutti che a breve su teleSTUDIO8 sarà disponibile anche la video-sintesi realizzata da Fabrizio Gulmini.

Nessun commento:

Posta un commento