Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 23 aprile 2017

MMT - Mezza Maratona di Trecate

Campionato Provinciale Mezza Maratona FIDAL Novara

pronti a partire

23 Aprile 2017, MMT: Mezza Maratona Time o meglio Mezza Maratona di Trecate!
Stamane infatti, grazie all’invito dell’amico e organizzatore Davide Daccò (che colgo l’occasione per ringraziare anche pubblicamente), mi son recato in quel di Trecate (NO) per prender parte a quella, che da quando mi diverto a corricchiare, è la mia ventunesima 21km.

Questi mesi primaverili non sono certo il periodo migliore per me, che ogni anno coincidono con una “flessione” più o meno marcata della mia condizione fisica…
…ad ogni modo se la forma non è al top, lo sono grinta e determinazione!
Così, dopo l’immancabile riscaldamento, eccomi schierato in pole position sotto il gonfiabile della partenza per l’ennesima battaglia a suon di falcate.

primi metri

Ore 9.15, il countdown dell’amico Daniele Bonesini anticipa il canonico sparo del giudice FIDAL…
BANG! Si va.
Fin dai primi metri siamo io, lo spagnolo Juan David Orozco Sanchez e il maratoneta Bruno Santachiara (atleta che in carriera vanta un personale sui 42,195km di 2h16’) a prendere le redini della corsa.
Giusto un paio di chilometri prima che Orozco Sanchez decida di rompere gli indugi portandosi al comando e incrementare ulteriormente il ritmo.

Poco alla volta io e Santachiara iniziamo a perder terreno, anche se il passo di Orozco non pare essere poi così irresistibile…
…e allora ecco che rilancio l’andatura riportandomi in scia del forte portacolori Atletica Monterosa Fogu Arnad, con Santachiara che accusa l’accelerazione e non riesce a rintuzzare il distacco.

battistrada

Riesco a restare in scia di Juan David ancora per alcune centinaia di metri, ma anche se di poco il suo ritmo è troppo veloce per il sottoscritto; sono così costretto ad alzare definitivamente bandiera bianca, tornando a concedere metri al compagno d’avventura.

juan david scappa via...

Rimango inevitabilmente da solo, a combattere contro un incessante vento che nei lunghi rettilinei che costeggiano le numerose risaie della zona, infastidisce e condiziona non poco l’azione di corsa.
Attorno al 16° km il momento di maggiore difficoltà: vento e fatica mi stanno presentando il conto…

15°km

Stringo i denti, e anche se le gambe non girano più come vorrei, provo a reagire; capisco comunque che l’obiettivo cronometrico oggi non è alla mia portata…
Non mi resta quindi che focalizzare tutte le mie risorse per difendere il piazzamento di tutto rispetto che sto occupando.

Finalmente riconosco le strade percorse poco prima in senso contrario, ormai manca poco al meritato traguardo!
Il 2° posto è ormai in cassaforte, il cronometro non mi interessa più molto e allora ecco che mi godo gli ultimi scorci di gara, arrivando con le dita al cielo sotto al gonfiabile del traguardo.

arrivo

Secondo posto assoluto e titolo provinciale di specialità, coprendo i 21.097km della MMT in 1h13’58”.
Direi di potermi ritenere soddisfatto: non sono riuscito nell’intento di scendere sotto i 73’, però considerando il periodo, considerando il vento e considerando di aver corso praticamente da solo dall’inizio alla fine, il risultato maturato non può che rendermi felice.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Juan David Orozco Sanchez – Atletica Monterosa (1h12’19”), 2° Giuseppe Bollini – Circuito Running (1h13’58”), 3° Bruno Santachiara – Run Athletic Team (1h15’54”), 4° Paolo Giromini (1h16’18”), 5° Alessandro Lacqua (1h16’55”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Claudia Gelsomino – Atletica Palzola (1h21’58”), 2a Monica Pilla – Atletica San Marco (1h27’11”), 3a Valentiba Dameno – Atletica Ovest Ticino (1h27’37”), 4a Valeria Bellan (1h28’35”), 5a Mara Della Vecchia (1h30’35”).

CLASSIFICA

Infine, ma non meno importante, complimenti a Davide Daccò e a tutto il suo team di lavoro: organizzazione impeccabile!

podio maschile

Nessun commento:

Posta un commento