Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 14 luglio 2013

Su par ul sass - Besozzo

22a tappa Piede d’Oro

IMG_8478]

Purtroppo è arrivato…
…già, è arrivato il periodo in cui sia le risorse fisiche che quelle mentali sono ormai entrate in riserva sparata; peccato che manchino ancora un paio di settimane piuttosto pregne di appuntamenti podistici prima delle meritate vacanze Agostane…

altimetriaCosì stamattina nonostante il periodo di stanca, eccomi a Besozzo per l’immancabile appuntamento col Piede d’Oro e con la temibile “Su par ul sass”: un nome un programma!

Dopo un buon riscaldamento in compagnia di super Antonio Vasi, eccomi pronto a partire; al colpo di pistola complice anche i due traguardi volanti posti rispettivamente al 1° e al 2° km circa, sono Ivan Breda, Marco Tiozzo e Andrea Marzio ad imporre un ritmo davvero forsennato!
Naturalmente nessuno si risparmia, così anche Fochi, Vasi, Oukhrid e il sottoscritto si accodano all’indiavolato terzetto di battistrada.

Dopo un paio di chilometri piuttosto vallonati, si scende verso la parte bassa del paese; ad attenderci la caratteristica quanto dura scalinata “dul sass”, che con i suoi gradoni riporta fin nei pressi della partenza.
Nel frattempo al comando della corsa si sono portati Breda e Fochi, tallonati da un sornione Lhoussaine Oukhrid, poco più dietro Antonio Vasi ed io.

scalinata dul sass

Imbocchiamo il lungo rettilineo che porta verso Cardana, con Oukhrid che ad un tratto cambia marcia e sparisce letteralmente dalla mia vista! Io sono sempre ad una 30ina di metri da Antonio Vasi, distanza che conto di colmare sulle rampe della lunga ascesa che da lì a poco affronteremo.
Svolta a destra ed ecco impennarsi la strada! Imposto un buon ritmo, e anche se molto lentamente comincio a ridurre il distacco da Antonio; arrivo allo scollinamento che sono praticamente addosso al portacolori dell’Atletica Palzola: a dividerci si e no 5 metri.

passaggio a metà gara

Breve tratto sterrato (l’unico della gara), prima di iniziare la lunga discesa che ci porterà fin sotto il gonfiabile dell’arrivo; purtroppo nel tratto di scorrimento perdo nuovamente qualche metro, e quando la strada comincia ascendere il mio svantaggio da Antonio è tornato a crescere ancora…
IMG_8959]Decido quindi di amministrare la posizione senza neanche provare a rientrare su Vasi, che nel caso avrebbe poi vita facile nel piazzare la stoccata vincente negli ultimi metri.

Arrivo così al traguardo in 5a posizione, coprendo gli 8,7km rilevati al mio GPS in 32’38”.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Lhoussaine Oukhrid (30’44”), 2° Ronnie Fochi (31’11”), 3° Ivan Breda (32’03”), 4° Antonio Vasi (32’32”), 5° Giuseppe Bollini (32’38”), 6° Matteo Rodari (32’41”), 7° Matteo Malatrasi (32’48”), 8° Claudio Fontana (32’54”), 9° Marco Saligari (33’04”), 10° Alessandro Bonu (33’10”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Elena Manzato (36’28”), 2a Francesca Barone (39’10”), 3a Emanuela Fossa (39’45”), 4a Martina Gioco (40’17”), 5a Cristina Grassi (40’39”), 6a Katia Fornasa (41’02”), 7a Rita Zambon (41’37”), 8a Cristina Albergoni (41’56”), 9a Sara Zuccolotto (42’32”), 10a Marinella Cozma (42’52”).

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<

>>>FOTO by Fotoline<<<                                    >>>FOTO by Athlon Runners<<<

IMG_9427]

Arrivato a casa ho aperto il premio ricevuto e oltre a dei bellissimi capi d’abbigliamento (la felpa e la maglietta con logo 100% running by Di.Bi son davvero stupende!!), al miele, al portascarpe, alle bevande energetiche, ho trovato una lettera di ringraziamento da parte di Claudio Binda e del suo Team Di-Bi per aver partecipato alla loro gara:
caro Claudio, sono io che vi ringrazio di cuore! Manifestazione magistralmente organizzata la vostra, con un percorso piacevole quanto duro ed impegnativo sempre segnalato e presidiato ottimamente, un ricco ristoro e delle premiazioni super: BRAVI davvero!

Settimana prossima il Piede d’Oro torna a Vinago per la classica “Camminata campestre”, gara podistica di circa 5 e 9km quest’anno valevole come 23a tappa del circuito.

3 commenti: