Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 23 giugno 2013

Samaràà da cursa - Verghera di Samarate

19a tappa Piede d’Oro 2013

partenza

Una giornata tipicamente estiva ha salutato la 4a edizione della “Samaraa da cursa”, gara davvero molto bella e ottimamente organizzata dalla triade Bonesini – Busetto – Trogu (tre amici da paura).
Io sto attraversando un buon periodo di forma, ma stamattina le sensazioni erano probabilmente le peggiori da Gennaio ad oggi…
…solitamente quando mi sento così, non esiste la via di mezzo: o farò una GRANDE gara, o naufragherò miseramente già dopo i primi chilometri.

Si parte subito forte: a tirare le fila del folto gruppo siamo io, Ronnie Fochi e un pimpante Ivan Breda; neanche un chilometro e il duo Fochi – Breda comincia a mettere qualche metro fra loro e il resto del plotone…
Penso fra me e me:
”…oggi proprio non vado…”
Mi basta però una rapida occhiata al Garmin che indica 3’15”/km di media, per capire che non sono io ad essere lento ma sono i due la davanti che stanno volando!

verghera_104_20130625_1995891955

Continuo col mio ritmo, e mentre il divario dai due battistrada aumenta ancora, sento dei passi da dietro farsi sempre più vicini…
…sono i passi di Nader Rahhal che attorno al 3° chilometro mi raggiunge, mi supera  e tenta immediatamente di lasciarmi sul posto; non lo mollo, mi accodo e proseguiamo così per qualche centinaio di metri.
Dopo la sfuriata del forte portacolori dell’Atletica Arcisate l’andatura comincia a calare, così decido di riportarmi davanti a Nader e accelerare nuovamente il ritmo.

Nel frattempo Fochi ha staccato Breda, che sembra stia pagando un avvio un po’ troppo veloce; così anche grazie al mio impulso, poco alla volta ci riportiamo sulla canotta di Ivan; lo raggiungo e senza pensarci troppo lo passo continuando a spingere a fondo;  la stessa cosa fa anche Nader Rahhal.
Ivan prova a resistere per qualche decina di metri, ma alla fine è costretto ad alzare bandiera bianca e lasciarsi sfilare.

Sono sempre io a tirare, con Nader costantemente “nascosto” nella mia scia; so che in caso di arrivo in volata sarei spacciato…
…quindi provo a forzare ancora il ritmo: guadagno qualche metro, ma è poca roba. Appena rifiato un attimo, l’amico rivale mi è di nuovo addosso.
Arriviamo così all’ultimo chilometro: stavolta è Nader a prendere l’iniziativa, avvantaggiandosi di una decina di metri…
…entriamo nella pista di atletica di Verghera dove ci aspetta il traguardo di giornata, non prima però di aver affrontato il famoso “giro della morte”.

arrivo

Do fondo alle ultime energie e a 200 metri dall’arrivo ho completamente richiuso il buco; pur non avendone proprio più, provo ad uscire dalla scia e ad affiancare Rahhal, qualche metro spalla a spalla prima di vederlo sopravanzarmi di nuovo e involarsi definitivamente alla conquista del 2° posto.

volata

Taglio il traguardo in 3a posizione, coprendo i 10km rilevati al mio GPS in 34’28” (quest’oggi circa 400metri in più dello scorso anno a causa del giro di pista finale che solitamente non si faceva – ndr molto più bello così!!). Ottimo piazzamento e ottimo risultato cronometrico, considerando che il percorso è si abbastanza pianeggiante, ma quasi interamente sterrato e boschivo: davvero soddisfatto!! Come scrivevo all’inizio, le sensazioni non mi hanno tradito: oggi è venuta fuori una grande gara!

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Ronnie Fochi (33’54”), 2° Nader Rahhal (34’26”), 3° Giuseppe Bollini (34’28”), 4° Ivan Breda (35’09”), 5° Mattia Grammatico (35’45”), 6° Giacomo Lia (36’07”), 7° Gioacchino Giordano (36’09”), 8° Marco Maginzali (36’15”), 9° Diego Giacomini (36’20”), 10° Albero Antognazza (36’24”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Cinzia Lischetti (40’22”), 2a Francesca Barone (40’51”), 3a Elisabetta Di Gregorio (40’59”), 4a Elena Manzato (41’40”), 5a Laura Marsiglio (42’46”), 6a Martina Gioco (42’58”), 7a Rita Zambon (45’04”), 8a Sara Zuccolotto (45’35”), 9a Vera Veronelli (45’41”), 10a Eugenia Vasconi (46’42”).

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<       >>>FOTO PODISTI.NET by Arturo Barbieri<<<

premiazioni maschili

Domenica prossima il Piede d’Oro farà tappa ad Arcisate per la 28a edizione della classicissima “Quatar Pass par Arcisà”, gara podistica su percorsi da 4 e 9,6km.

Nessun commento:

Posta un commento