Gare CIRCUITO RUNNING 2021

venerdì 18 maggio 2012

MONclassic – Montonate di Mornago

Anche quest’anno è ufficialmente arrivato il tempo delle serali: ieri a Montonate è infatti andata in scena la 7a edizione della MONclassic, gara podistica nata da un’idea degli amici Marco Zarantonello e Gilda Pesenti, cresciuta sempre più nel corso degli anni fino a diventare un appuntamento immancabile del periodo.

MONclassicAppena arrivati a destinazione e varcata la soglia del piccolo oratorio del paese, si era subito catturati da un bellissimo colpo d’occhio: per l’occasione era infatti stato allestito uno spettacolare arrivo, tutto transennato e tappezzato con gli striscioni dei vari sponsor, con un imponente arco gonfiabile e con le numerose bandiere dei Runners Valbossa agitate dal vento che in questi giorni non ha smesso un attimo di soffiare più o meno intensamente: davvero accattivante!

L’immagine di una manifestazione è sicuramente importante, ma chi corre sa che ancor di più lo è la sostanza: per questo gli organizzatori hanno pensato bene di rivedere leggermente il percorso, che rispetto agli anni passati è stato modificato nella seconda parte di gara, tagliando un tratto di bosco che complice l’orario e la fitta vegetazione causava non pochi problemi di visibilità, a favore di un più luminoso e gradevole sentiero che si snoda in aperta campagna.

Dopo avere assistito alle performance dei bambini, e aver fatto un po’ d riscaldamento in compagnia di Giovanni Vanini e Ferdinando Mignani, arriva il momento della partenza della nostra gara: come ormai mi capita sempre più spesso in questo periodo, fisico e mente sono piuttosto “assenti” e con loro la voglia di gareggiare…
Provo a mettermi comunque davanti, uno perché voglio evitare di restare imbottigliato e fare la fine dell’anno scorso, e due perché magari in corsa le sensazioni risulteranno migliori di quelle avute fino a quel momento…

Non sentendomi “a posto”, decido di partire comunque tranquillo, eventualmente gambe permettendo, dal 2°km in poi ci sarà tutto il tempo per innescare una bella progressione…
Scollino così al traguardo volante posto dopo 800 metri dal via e vinto da Luca Ponti, attorno alla 15a posizione, la strada continua a salire e poco alla volta riesco a recuperare qualche posizione; subisco a mia volta i sorpassi di Mauro Toniolo e Massimo Lucchina, ma nonostante tutto a metà della discesa che porta verso la seconda parte di gara mi ritrovo in 10a posizione.

5°Km-A (25)

E’ adesso che dovrei iniziare la mia progressione, ma ahime, più che crescere mi sembra di calare…
…e non è solo un’impressione, visto che oltre a non riuscire ad avvicinarmi ad Andrea Basoli che mi precede di pochi metri, dalle retrovie vengo raggiunto e superato da Silvio Gambetta e Ivan Barberi…
Arrivo all’ultima salita che riporta verso l’oratorio e verso il traguardo di giornata in compagnia di Luca Scarpa, che proprio sull’ultimo strappo all’entrata del campo da calcio, senza grossi problemi mi scatta in faccia lasciandomi impiantato sul posto…

Concludo così la mia fatica in 12° posizione, coprendo i 6,15km rilevati al mio GPS in 22’15”.
Gara vinta da Salah Argoub in 20’57”, piazza d’onore per Luca Ponti in 21’22”, chiude il podio Giovanni Vanini in 21’27”; poi nell’ordine: 4° Mauro Toniolo, 5° Massimo Lucchina, 6° Ferdinando Mignani, 7° Claudio Fontana, 8° Silvio Gambetta, 9° Andrea Basoli, 10° Ivan Barberi, 11° Luca Scarpa, 12° Giuseppe Bollini, 13° Paolo Bassetto, 14° Antonio Trogu e 15° Roberto Parolin.
In campo femminile vittoria per Rosanna Urso, 2° posto per Lorena Strozzi, chiude il podio Ilaria Zen; poi nell’ordine: 4a Antonella Panza, 5a Antonella Iannicelli, 6a Cinzia Lischetti, 7a Emanuela Fossa, 8a Sabina Ambrosetti, 9a Loredana Ferrara e 10a Ombretta Bellorini.

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<

Ottima davvero l’organizzazione targata Runners Valbossa: omaggio per tutti gli iscritti, percorso ben preparato e presidiato, premiazioni ricchissime e tanta tanta passione per coinvolgere un numero davvero incredibile di piccoli atleti in erba (ben 258 i bambini iscritti al minigiro!!).
Venendo invece a me ho ben poco da aggiungere, se non che sono abbastanza deluso e frustrato…
…quella di ieri è stata l’ennesima giornata storta di un anno molto altalenate, che comunque finora fra alti e bassi mi ha riservato più bassi che alti… salvo qualche rara eccezione, il mio rendimento è sempre stato in calo ma soprattutto le sensazioni quasi sempre negative…
Fortunatamente a risollevarmi un poco il morale ci hanno pensato Maurone, il soxj, il Giò, l’artista, Loryrunner e il Peter, con i quali ho concluso la serata a suon di salamelle, birra, vino e dolcetti in quantità!

Per altri commenti segnalo il blog degli Athlon Runners, quello del soxj e quelle del Team dove osano le aquile, mentre la voce ufficiale della manifestazione e per le foto, vi rimando direttamente al sito della manifestazione e a quello dei Valbossa.

P.S.
Un grazie anche ad Alessio per il panino con salamella omaggio: davvero gradito!!

Nessun commento:

Posta un commento