Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 22 aprile 2012

Trofeo Cuassese – Cuasso al Piano

9a tappa Piede d’Oro 2012

partenza

Stamane il consueto appuntamento con il Piede d’Oro era fissato a Cuasso al Piano, per l’undicesima edizione del “Trofeo Cuassese”, gara di circa 10km che nonostante qualche salita e qualche tratto di sterrato, si può annoverare fra le più veloci del circuito.

DSCN0701Devo essere sincero, oggi non ho una gran voglia di raccontare la gara…
…ancora una volta infatti ho dovuto fare i conti con una condizione che è solo la lontana parente di quella dello scorso anno: tanta fatica, sofferenza, grande affanno fin dai primi metri e prestazione decisamente sottotono…

In più di un frangente ho pensato di fermarmi, togliere il pettorale e buttarmi nell’erba di qualche prato…
Ad ogni modo proverò comunque a raccontare com’è andata.

Si parte come al solito nei pressi del piccolo campo sportivo del paese, ricalcando fedelmente il tracciato più che collaudato delle passate edizioni; l’avvio è piuttosto lento, tanto che ad un tratto mi trovo in testa senza neanche volerlo…
Dopo un paio di chilometri arriva il primo breve strappo che a dispetto della sua esigua lunghezza, riesce comunque a fare una discreta selezione: in testa si forma un gruppetto con i migliori, fra cui Ferraro, Porrini, Zanovello, Argoub Salah, Vanini, Grammatico, Larice, mentre io comincio già a perdere metri…

Arriviamo fino al confine con Bisuschio, dove ci attende il “giro di boa” prima di dirigerci nuovamente verso il centro abitato di Cuasso; il gruppetto di testa si fa sempre più lontano, mentre da dietro vengo raggiunto e superato anche da Fontana, Mignani e Demuro: la voglia di mollare tutto è altissima.

Ripassiamo nei pressi della partenza e stavolta s’imbocca la strada che porta in direzione Porto Ceresio; realizzo subito che il percorso è diverso dall’anno scorso, si evita infatti lo sterrato e si prosegue su asfalto percorrendo in senso contrario quello che in teoria doveva essere l’arrivo.
Da dietro sono incalzato anche da un Matteo Raodari sempre più pimpante, stringo i denti e provo a resistere anche se le motivazioni sono praticamente azzerate…

Nonostante tutto riesco a scollinare dall’ultima asperità con ancora un discreto margine, che se pur a fatica riesco ad amministrare fino al traguardo, che taglio in 10a posizione col tempo di 35’42” necessari per coprire i 9,9km rilevati al mio GPS.
La gara è vinta a sorpresa da Ederuccio Ferraro col gran tempo di 33’51”, piazza d’onore per l’amico Umberto Porrini in 34’19”, chiude il podio l’altro amico Mirko Zanovello in 34’30”; poi nell’ordine: 4° Alberto Larice in 34’41”, 5° Giovanni Vanini in 34’45”, 6° Stefano Demuru in 35’02”, 7° Ferdinando Mignani in 35’17”, 8° Mattia Grammatico in 35’22”, 9° Claudio Fontana in 35’25” e 10° Giuseppe Bollini in 35’42”.
In campo femminile torna alla vittoria Elena Begnis che ferma il cronometro sui 38’58”, piazza d’onore per Rosanna Urso in 39’40”, chiude il podio Marta Lualdi in 41’31”; poi nell’ordine:4a Emanuela Fossa in 43’44”, 5a Monica Mele in 44’19”, 6a Vera Veronelli in 44’33”, 7a Esmiralda Goxha in 45’00”, 8a Laura Marsiglio in 45’07”, 9a Cristina Grassi in 45’49” e 10a Eugenia Vasconi in 46’38”.

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<                      >>>FOTO by ITALO COEN<<<

DSCN0720Non mi resta che sperare di superare questo periodo il prima possibile, perchè oltre ai risultati che non sono certo entusiasmanti, non mi sto neanche più divertendo…
…insomma mancano sia testa che gambe.

Settimana prossima il Piede d’Oro farà tappa a Gazzada Schianno per la 7a edizione della “Corri con noi per la vita”, mentre per chi vorrà gareggiare anche in occasione della festività del 25 Aprile, segnalo la 1a edizione della “Morgana Running Race” minitrail di 11km con ritrovo e partenza da Mornago, e la “Corsa della Biciccera” di 7,5km con ritrovo e partenza da Castiglione Olona.

Adesso vi saluto perchè per smaltire un pò della delusione di stamattina vado a farmi la garetta di Jerago…

Nessun commento:

Posta un commento