GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

venerdì 4 settembre 2009

3000 mt. in pista - 6a prova Grand Prix - Sumirago

100_2086

Per una cosa o per l'altra non ho mai avuto l'occasione di cimentarmi in pista e anche quest'anno avevo deciso di lasciar perdere il 3000mt. di Sumirago a favore della gara serale di Jerago che si sarebbe dovuta svolgere oggi; appunto, che si sarebbe dovuta svolgere... infatti come ben saprete la gara è stata annullata... e allora tutti a Sumirago!

Umberto ed io Alberto ed io

Il clima di ieri sera non era certo dei migliori, con un'umidità elevatissima che già in fase di riscaldamento mi impediva di respirare al meglio... comunque fra una batteria e l'altra (4 in tutto), arriva il momento di partire; purtroppo già allo sparo pago la mia inesperienza, venendo letteralmente risucchiato da tutto il gruppo e trovandomi praticamente ultimo... allora preso dalla foga, metto la freccia a destra e già dopo mezzo giro di pista mi riporto a ridosso dei primi 5: altro errore... pagherò infatti nel finale questa sfuriata fatta nel primo 1000.

1a batteria 4a batteria

Davanti intanto sono Porrini, Busetto, Basoli e Raimondi a dettare il ritmo; nell'ultimo 1000 saranno proprio questi uomini a contendersi la vittoria finale, con Simone Busetto (9'24"74) che riesce ad imporsi in volata con meno di un secondo di margine su Matteo Raimondi (9'25"43); più attardato Umberto Porrini (9'35"90) che chiude al 3° posto. Io concludo al 9° posto con il tempo di 10'06"24 leggermente rammaricato per come ho condotto la mia gara: avrei voluto scendere sotto i 10' e probabilmente con una partenza meno scriteriata ce l'avrei fatta!

Io e Andrea Matteo, Stefano ed io dopo la fatica

Per conoscere tutti i piazzamenti e i tempi vi rimando all' ordine d'arrivo completo, mentre per leggere ancora qualcosa sulla serata di ieri, vi segnalo la cronaca di Antonio Puricelli  sul sito dell'Atletica Casorate, il blog di Matteo Raimondi e quello degli amici dell' Athlon Runners dove grazie alla loro fotogallery si può vedere anche qualche foto.

Come ultima cosa, ricordo che il prossimo e ultimo appuntamento con il Grand Prix, è in programma per Mercoledì 09 Settembre sulla pista di Somma Lombardo, con gare sulla distanza di 200 e 800 metri: chissà, magari mercoledì sera potrei casualmente trovarmi da quelle parti...

9 commenti:

  1. Ciao Beppe, ieri per 150 metri sono riuscito a starti davanti !Purtroppo la pista non perdona, se parti troppo forte poi la paghi con gli interessi.Comunque, se lo volessi, penso che potresti diventare un vero e proprio "animale da pista", anche su distanze più corte.

    RispondiElimina
  2. Meglio così Beppe, un tempo sotto i 10' è ampiamente alla tua portata. La prossima volta avrai sicuramente l'occasione di fare meglio. Se davi tutto oggi la prossima volta diventava difficile migliorarti. E poi, la pista è l'unica che ti da dei tempi da poter confrontare con gli altri. I personali mica si fanno in strada.... Ti voglio vedere dai 400 mt fino ai 10.000 cosi potrai fare la tabella dei tuoi tempi, visto che è l'unica cosa che manca al tuo Blog. Domenica buona salita! Ciao. Mario

    RispondiElimina
  3. Ciao Mario,effettivamente neanche io conosco bene i miei best time sulle varie distanze...Sono andato a spulciare un pò il bolg, e ho trovato un 16'57" sui 5km (fatti alla tappa di Cassano Magnago del Giro del Varesotto) dove sicuramente ricordo di non essere stato in giornata, tra l'altro pioveva e il percorso non è certo piatto...Nei 10km ho trovato un 35'59" fatto alla "Pu.Ma Ten" e un 35'50" fatto alla "Corsa di primavera" (tappa del Piede d'Oro): anche in questo caso i tracciati non erano proprio pianeggianti.Vabbè, adesso ho altro a cui pensare: la Cittiglio-Vararo!!!Ciaoooooo

    RispondiElimina
  4. Bravo! ora concentrati sulla Cittiglio-Vararo! certo che nelle foto ti vedo bello sudato come non mai ... la pista e l'umidità sono terribili!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Daniele!Il caldo e l'afa li soffro sempre tantissimo: ultimamente ho sempre finito in pessime condizioni! Alla serale di Malgesso ero conciato anche peggio, continuando a sudare come un dannato per almeno un quarto d'ora anche dopo la fine della gara!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Beppe! Sono quello che hai trovato oggi al Decathlon a cui hai chiesto dell'integratore salino e degli aminoacidi ramificati... mi sa che ti ho detto una stronzata, mi confondevo con le maltodestrine (quelle si, sono sicuro, vanno prese prima e durante lo sforzo di lunghissima durata, ma non servono a te). Domani ci vedremo comunque, anche a me è venuta voglia di fare la cittiglio vararo, verrò giù con matteo a cui potrai chiedere tutto quello che vorrai senza timore di ricevere una risposta sbagliata. A domani!

    RispondiElimina
  7. Ciao Max!ho 2 notizie da darti, una buona e una un pò meno:quella buona è che al Decathlon non ero io, quindi non mi hai consigliato sbagliato ;-)quella cattiva è che adesso c'è qualcuno che sta prendendo gli aminoacidi ramificati credendoli maltodestrine!!!!!Stamattina però non ti ho visto alla Cittiglio-Vararo... ci hai ripensato?Il tuo collega (Matteo) invece c'era e posso dire di non averlo mai visto così brillante come in questo periodo!!! Davvero Super-Matteo!!A breve (diciamo dopo la MotoGP) preparo un articolo per il blog!Ciao a presto!

    RispondiElimina
  8. Hahahahaha! Ma scusa, a quella persona che mi ha detto di chiamarsi Bollini gli ho detto indicandolo con un dito ".......playbeppe?" e lui mi ha detto "Bravo!". Oh che ti devo dire? La gente è strana! Non ho preso parte alla CV perchè stamattina mi si è riacutizzata una discreta infiammazione epatica che avevo da un paio di giorni... giornata al pronto soccorso ma nulla di grave... No l'avrei fatta volentieri anche perchè volevo misurarmi con un terreno a me ostile (la salita) e con quel bolide che di nome fa Matteo Raimondi. Hai ragione, è molto migliorato in quest'ultimo periodo, mi sarebbe piaciuto fare con lui una bella gara su un terreno a lui più congeniale visto che sul piano ci siamo già "affrontati" qualche volta. Ma va bè, sarà per l'anno prossimo, e con la stessa maglia! Anche tu viaggi bene: complimentissimi! Sei spesso nelle top ten... io mi aggiorno spesso con il blog di Matteo! Un saluto, Max

    RispondiElimina
  9. Cmq mi è piaciuto il tuo commento alla gara: il 3000 (con e senza siepi) è la mia distanza preferita tra quelle che si corrono in pista... la pista... bella e bastarda... Sei al massimo della tua forza organica ma se sbagli una virgola paghi tutto con gli interessi nella parte finale di gara. E' il prezzo inevitabile dello spingere lo sforzo all'estremo. Forse è per questo che la amo. Ciao, a presto!

    RispondiElimina