GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

venerdì 24 luglio 2009

CorriArsago - Arsago Seprio

Io, Danirunner, Domenico, Antonio, Cinzia e Luca

A volte ritornano: infatti dopo la serale di Gorla Maggiore riproposta di recente, ieri sera è toccato a quella di Arsago Seprio rinascere dalle proprie ceneri; Arsago Seprio che nel recente passato ospitava addirittura una delle tappe del Giro podistico del Varesotto, ma che ormai da qualche tempo non faceva più da cornice a nessuna gara podistica.

Fra veri atleti, “tapascioni della Domenica” e i bambini del mini giro, circa 350 partecipanti si sono presentati ai nastri di partenza di questa 1° edizione della CorriArsago; non sono mancati i nomi di spicco del podismo provinciale, dal fortissimo master Marco Brambilla, al recente vincitore di alcune serali Stefano Demuru, ad un Matteo Raimondi in forma smagliante!

Danirunner e io Nonostante la stanchezza del periodo, e la prossima gara del Piede d’Oro molto ravvicinata che sarà Sabato sera, ho comunque deciso di recarmi in quel di Arsago ma con le idee ben chiare: un bell’allenamento in compagnia e niente più!

Dopo un breve riscaldamento con l’amico Daniele (Danirunner) Uboldi, arriva l’ora della gara: la partenza è situata all’interno del centro sportivo di Arsago Seprio, e nonostante a prima vista possa sembrare tortuosa e poco adatta per 350 persone, devo confessare che allo sparo non ho percepito nessun disagio. Anche se involontariamente, parto abbastanza avanti (sarà la forza dell’abitudine…) e la tentazione di spingere a fondo provando a tenere la testa del gruppo è forte… poi dopo qualche metro “rinsavisco” improvvisamente e appena sbucati dal centro sportivo sulla strada asfaltata in direzione Somma Lombardo, almeno un centinaio di persone mi hanno già sfilato.

Circa al 2° chilometro, poco più avanti a me vedo Silvia Murgia e Lorena Strozzi, allora decido di raggiungerle per godermi il duello femminile; neanche il tempo di arrivare sulla coppia rosa di testa, che Silvia si mette in testa incominciando a guadagnare qualche metro sulla compagna di squadra. Incito Lorena, le dico di non mollare ma metro dopo metro Silvia si allontana inesorabilmente; nel frattempo nel gruppetto che mi precede intravedo una canotta blu che mi pare di conoscere: è Riccardo Cantù dei Runners Quinzano! Lo raggiungo, scambiamo 4 chiacchiere incito anche lui e poi decido di accelerare nuovamente perchè a non più di 150 metri ho visto un altro amico che mi piacerebbe raggiungere…

IMG_7878  IMG_7926

Durante la mia rincorsa torno nuovamente su Silvia Murgia, ormai mancano circa 2km all’arrivo il mio amico è ormai a tiro, ma mi rendo conto che Silvia è in leggera difficoltà, decido quindi di fermarmi con lei e “scortarla” fino all’arrivo facendole da apristrada. Arriviamo sul rettilineo che da Casorate porta verso Arsago, ormai si vede il centro sportivo da cui siamo partiti, svolta a destra e passaggio per un sentiero molto sconnesso che ci riconduce proprio all’interno del campo, con gli ultimi metri da percorrere prima di tagliare il traguardo di giornata.

HPIM1272 Chiudo il mio allenamento più velocemente di quello che avevo preventivato, occupando il 33° posto e impiegando 22’ netti per coprire i 5,84km rilevati al GPS. La gara è vinta da Marco Brambilla (18'40"), al 2° posto un super Matteo Raimondi (19'11"), che negli ultimi metri riesce a regolare al 3° posto il forte Stefano Demuru (19'12"); ottimo anche il 4° posto di Giordano Piffero che precede Paolo Bassetto. Fra le donne vittoria di Silvia Murgia (22'00"), al 2° posto si piazza Lorena Strozzi e al 3° Marta Landini; il 4° e il 5° posto se lo aggiudicano rispettivamente Marta Lualdi ed Emanuela Fossa.

Bello il percorso, abbastanza veloce con un giusto mix fra sterrato e asfalto che mi è piaciuto molto, buona l’organizzazione anche se come spesso capita lo sviluppo chilometrico dichiarato era ben diverso da quello reale.

Per concludere poi in bellezza la serata, sosta presso gli stand gastronomici della festa, dove reintegrare le fatiche della corsa con salamelle, patatine fritte e birra! Per condire il tutto tante belle chiacchiere con Antonio, Domenico, Luca, Cinzia, Daniele e Mario: insomma una serata finita ancora meglio di com’era iniziata!

Infine segnalo un po’ di link utili dove trovare altro materiale sulla manifestazione di ieri sera: il blog di Matteo Raimondi, il blog di Daniele Uboldi Danirunner e il sito dell’Atletica Casorate. Per vedere invece un po’ di foto, c’è la fotogallery di CorsAmica realizzata da Mario Busnelli e la fotogallery dei Runners Quinzano realizzata da Antonio Propato (che ultimamente pur di non correre farebbe di tutto…).

4 commenti:

  1. peccato non hai "tirato"ero curioso di vedere quanto mi manca pre prenderti...sara per la prossima...

    RispondiElimina
  2. Se non sbaglio sei arrivato 8°: bravo, complimenti!Mi sa che sono io che devo vedere se ti sto dietro...Ciaoooo

    RispondiElimina
  3. Ciao Ragazzimi è piaciuta molto la corsa di Arsago. E' stato un revival delle corse di qualche anno fa. Il percorso è sempre gradevole, misto al punto giusto. Il luogo di ritrovo, di partenza, di arrivo e di accoglienza 'affamati' è quanto di meglio si possa immaginare per la struttura ottimamente costruita. La cosa che mi è piaciuta di più e che ho respirato è stato uno spirito di competizione 'morbido', un po' vacanziero; non c'erano gli stress di classifica di gare precedenti ed anche la partenza è stata ordinata senza i soliti 'furboni' che rubano posizioni. Il mio tempo di 27' 50" che mi relega tra le retrovie, mi dà soddisfazione perchè quello che chiedo per me a queste manifestazioni è un po' di sport sano, il desiderio di 'farcela', e un paio d'ore di serenità e di spensieratezza (spesso accompagnato da parte della mia famiglia, che mi incoraggia come fossi il loro campione). Abbiamo poi gustato dei bei momenti insieme con Beppe, Mario, Cinzia, Luca, Daniele e gli amici 'asinelli' di Quinzano in attesa delle premiazioniGrazie Arsago.ciao

    RispondiElimina
  4. Bravo Alberto vero stacanovista delle serali del Varesotto!Mi piacciono molto i tuoi commenti, perchè riesci sempre a cogliere e ad evidenziare gli aspetti migliori di ogni manifestazione.Ci vediamo presto.Buone corse.

    RispondiElimina