Gare CIRCUITO RUNNING 2021

venerdì 21 luglio 2017

Camminata campestre - Vinago

partenza

Correva l’anno 2007, quando per la prima volta facevo la mia apparizione al Piede d’Oro; a pochi chilometri da casa mia, si correva infatti la mitica “Camminata campestre” di Vinago.
Nonostante non fosse esattamente una delle mie gare preferite, da allora non ho mai mancato una sola edizione, perchè come si dice, la prima gara del Piede d’Oro non si scorda mai…

Il tutto fino a quest’anno, quando ad inizio stagione ho appreso che la corsa non era più inserita nel calendario PSV e molto probabilmente non sarebbe neanche stata organizzata.
Mi ero ormai rassegnato alla spiacevole notizia, quando invece una quindicina di giorni fa gli amici Claudio e Sabina si sono presentati in una delle numerose gare del periodo, armati di un bel malloppo di volantini che reclamizzavano la 41a edizione della “Camminata campestre”, per la prima volta proposta in versione serale.

Neanche a dirlo, ieri sera con oltre un’ora di anticipo sull’orario di partenza, mi aggiravo già nella piccola frazione Mornaghese, con in mano il mio bel pettorale, felice come un bambino in un negozio di giocattoli!

Riscaldamento in compagnia di Fernando Coltro, in perlustrazione del percorso…
…o almeno quella era l’intenzione, dato che dopo un solo chilometro ci eravamo già persi tra i campi della zona!
Dopo qualche difficoltà anche nel riportarci in zona partenza, comunque ampiamente superata tornando sui nostri passi, siamo finalmente pronti per il via ufficiale.

…3, 2, 1, partenza!
Usciamo dall’oratorio e ci dirigiamo verso il centro paese, affrontando un breve tratto in asfalto che assieme a quello che ci aspetta nel finale, sono gli unici dell’intera competizione; nella discesa che conduce verso la zona campestre, vengo letteralmente sverniciato dal duo Alberto Rossi – Fernando Coltro, che sembrano davvero determinati a “vendere cara la pelle”.
Ci addentriamo nel polveroso sterrato che da qui in avanti farà da cornice alla nostra battaglia podistica e poco alla volta provo ad aumentare il ritmo; rimetto quasi subito dietro Coltro, mentre impiego qualche metro in più per rientrare e sopravanzare anche Rossi.

Continuo nella mia azione e mentre ci lasciamo alle spalle il primo chilometro, riesco a scavare un piccolo solco fra me e la coppia immediatamente al mio inseguimento.
Da qui in avanti mi aspetta una cavalcata solitaria, dove grazie al margine di vantaggio che continuo a mantenere su chi mi tallona, pur spingendo sempre con convinzione riesco a gestire al meglio lo sforzo.

ultima salita

Risbuco su asfalto, 200 metri di salitona davvero impegnativa e rieccomi all’interno dell’oratorio.
Chiudo così la gara a braccia alzate, conquistando la vittoria in 17’07” sui circa 5km del tracciato di giornata.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Giuseppe Bollini – Circuito Running (17’07”), 2° Alberto Rossi – Podistica Arsaghese (17’31”), 3° Fernando Coltro – Runners Valbossa (17’33”), 4° Sandro Cavallaro, 5° Andrea Basoli.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Sabina Ambrosetti – Atletica Palzola (19’30”), 2a Marta Dani – Runners Valbossa (19’35”), 3a Barbara Benatti – Atletica Casorate (19’51”), 4a Lorena Strozzi, 5a Antonella Panza.

CLASSIFICA

Complimenti agli organizzatori! Percorso impegnativo ma piacevole, bella la zona di partenza/arrivo, buon ristoro e ricche premiazioni (anche se un pelino troppo lunghe…).
Sicuramente arrivederci all’anno prossimo!

premiazioni maschili

2 commenti:

  1. Non ci crederai mai, ma anche per me l'edizione 2007 di Vinago fu la prima gara in assoluto al Piede d'oro, nonché tra le primissime "gare lunghe" che ho corso.
    Avevo 15 anni e mi ero aggregato a mio padre, che in quel periodo frequentava spesso le gare del circuito.
    Ricordo ancora la levataccia ad orario improponibile causa partenza alle 8:30, così come la sensazione di essere rimasto in giro una vita per le campagne del posto, essendo all'epoca abituato a fare solo gare da 1000 - 2000 metri per la mia categoria.
    Son contento che la gara resista e la trasformazione in serale con distanza breve la rende ancora più affascinante.
    Complimenti per la vittoria, ma ancora di più per la striscia di 11 partecipazioni consecutive: una continuità mai banale da portare avanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michele!
      Ricordo bene che la Camminata campestre di Vinago era una di quelle gare che vedeva spesso al nastro di partenza il tuo papà!
      Non vorrei sbagliarmi, ma son quasi sicuro che nel 2007 fu proprio Elio a vincerla! (a proposito, salutamelo)
      Grazie per i complimenti e speriamo di poterne raccontare almeno altre 11 edizioni!!

      Elimina