GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

domenica 2 luglio 2017

Samaràà da cursa - Verghera di Samarate

17a tappa Piede d’Oro 2017

partenza

Dopo una settimana in cui ho dovuto rinunciare ai numerosi appuntamenti podistici serali che mi ero appuntato sul calendario, a causa di qualche problemino fisico di troppo e di uno stato di forma che sembra essere in costante calo, stamane son tornato a spillare il pettorale alla canotta.
Ad attendermi la “Samaràà da cursa”, gara podistica ormai da qualche anno inserita nel circuito del Piede d’Oro e sempre magistralmente organizzata dai “tre amici da paura” Bonesini, Busetto e Trogu.

Per l’occasione tracciato rivisto rispetto al passato, con lo sviluppo che scenda da 10 a 9 km e con l’asfalto che lascia quasi completamente spazio ai sentieri boschivi della zona: insomma un po’ più corta, ma anche un po’ più muscolare!

Dopo la mini-run dedicata ai più piccoli, alle 8.30 arriva anche il mio turno; Daniele Bonesini lancia il conto alla rovescia: 3, 2, 1…
BANG!!

1°km

Giro di pista del centro sportivo di Verghera per poi riversarci lungo uno dei rarissimi tratti su strada dell’intero percorso; passaggio piuttosto veloce al primo mille in 3’14”, prima di addentrarci nei boschi che da qui in avanti faranno da cornice all’intero svolgimento della competizione.
In testa a dettare il ritmo un quartetto composto dal mai domo Marco Brambilla, dal sempre più in forma Matthew Ramaglia,  da Antonio Vasi e dal sottoscritto.

Sotto l’impulso di Ramaglia, l’andatura continua a rimanere sostenuta, tanto che col passare dei chilometri, l’unico che riesce a tenere il ritmo del giovane portacolori del Pro Patria ARC Busto Arsizio, è Marco Brambilla; io e Antonio perdiamo qualche metro, mantenendo comunque a tiro la coppia di battistrada.

metà gara

Il tracciato pur non presentando asperità degne di tale nome, è comunque reso impegnativo dal fondo campestre, che a causa delle piogge cadute in questi giorni risulta decisamente pesante e muscolare; a complicare ulteriormente la vita agli atleti, un andamento piuttosto tortuoso, con numerosi cambi di direzione che costringono ad improvvise frenate e successivi rilanci dell’andatura.
Ad avere la meglio su questo terreno è Matthew Ramaglia, che nei chilometri conclusivi riesce a togliersi di dosso anche l’ingombrante presenza di Marco Brambilla; alle loro spalle io ed Antonio continuiamo il nostro inseguimento, ma ormai il centro sportivo di Verghera e il traguardo di giornata sono sempre più vicini.

ultimo km

Ci presentiamo al giro di pista conclusivo divisi da distacchi minimi, con Ramaglia comunque davanti a tutti e lanciato verso il successo finale, Marco Brambilla al secondo posto, io e Vasi a scannarci per il terzo…
Stavolta però sono io ad essere un po’ in debito di energie, così Antonio dopo essere stato coperto per l’intera gara, si mette davanti e non mi lascia scampo.

giro di pista finale

Concludo la mia fatica al 4°posto assoluto, ma 3° della gara competitiva (essendo Ramaglia sprovvisto di pettorale e chip elettronico), coprendo i 9km rilevati al mio GPS in 31’58”.
Meno peggio del previsto! Considerando il “periodaccio”, oggi non sono andato poi così male e piazzamento a parte, devo dire che le sensazioni son state migliori rispetto a quelle avute nelle ultime competizioni.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Matthew Ramaglia – Pro Patria ARC Busto (31’20” non competitivo), 2° Marco Brambilla – Atletica Palzola (31’47”), 3° Antonio Vasi – Atletica Palzola (31’54”), 4° Giuseppe Bollini (31’58”), 5° Luke Roberts (32’44”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Sabina Ambrosetti – Atletica Palzola (35’36”), 2a Eugenia Vasconi – CUS Insubria (36’44”), 3a Marta Dani – Runners Valbossa (37’02”), 4a Elena Soffia (39’11”), 5a Francesca Barone (39’50”).

CLASSIFICA

podio maschile

Complimenti al trio di amici da paura per l’ottima organizzazione! Sempre bello partire e arrivare nella pista di atletica, personalmente molto apprezzato anche il resto del nuovo tracciato, infine ristoro super e premiazioni nella media.

Domenica prossima sarà la volta di una new entry nel circuito del Piede d’Oro: a Golasecca andrà infatti in scena la “Run for Avis”, su percorsi da 5,5 e 11km.

1 commento: