Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 19 marzo 2017

Morgana Running Race - Mornago

4a tappa Piede d’Oro 2017

Morgana Running Race

Nella Domenica in cui si festeggiano i papà e ricorre l’onomastico di chi si chiama come me, il Piede d’Oro torna a far tappa a Mornago, per la 6a edizione della “Morgana Running Race”.

Stamane cielo velato e temperatura non esattamente primaverile, ma comunque ideale per correre!
Così dopo i soliti rituali, alle 8.15 mi sto già scaldando lungo i sentieri boschivi che da lì a poco faranno da cornice alla “battaglia” vera e propria.

Ore 9.00, l’adrenalinico countdown accompagnato da tecno-music, culmina con lo sparo di Stefano Irato che apre ufficialmente le ostilità; mi fiondo subito al comando, sia perchè mi sento abbastanza bene, sia per evitare i soliti problemi in cui si può incappare restando intruppati nella pancia del gruppo
Spingo con decisione, ma alle mie spalle sento i passi di almeno tre avversari che non hanno intenzione di lasciarmi scappare via…

partiti!

Arriviamo sulle rampe della prima asperità di giornata, sono sempre io a dettare il ritmo e mentre salgo cerco di capire con chi ho a che fare: uno degli inseguitori è Sandro Cavallaro che però intuisco essere quello che più sta faticando per tenere il passo, l’altro è Andrea Zucchiatti che seppur meno “impiccato” è comunque anch’egli al limite; poi c’è il terzo incomodo che non son riuscito a mettere a fuoco…
Certo è che lo sento molto vicino e con un respiro piuttosto controllato…
Lancio una rapida occhiata e…
…tò chi si rivede: fenomeno Lhoussaine Oukhrid!

Eolo Time

Ad ogni modo continuo nella mia azione e poco alla volta mi ritrovo al comando in sola compagnia del fortissimo portacolori dei Caivano Runners.
Proseguiamo appaiati fino circa al quarto chilometro, quando sulla seconda ascesa Oukhrid si porta al comando e inizia gradualmente ad incrementare l’andatura; provo a resistergli, ma è una lotta impari, Davide contro Golia…

Col passare dei chilometri, anche il vantaggio di Lhoussaine va via via aumentando; non mi resta che godermi il resto della gara, facendo solo attenzione a non far rientrare chi mi sta tallonando.
Dopo 9,3km rilevati al mio GPS e 34’52”, mi presento sotto il gonfiabile dell’arrivo centrando l’ennesimo 2° posto…

arrivo

Peccato…
Io ce l’ho messa tutta, ma purtroppo l’avversario di oggi era davvero fuori portata.
Ad ogni modo soddisfatto! Soprattutto considerando la tipologia di percorso, interamente campestre e a me solitamente indigesto, dove invece son riuscito a tirar fuori una bella prestazione.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Lhoussaine Oukhrid – Caivano Runners (34’05”), 2° Giuseppe Bollini – Circuito Running (34’52”), 3° Rachid Argoub – Gam Whirlpool (35’29”), 4° Andrea Zucchiatti (35’35”), 5° Simone Zandri (35’48”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Sabina Ambrosetti – Atl. Palzola (39’22”), 2a Marta Dani – Runners Valbossa (40’23”), 3a Rosanna Urso – Athlon Runners (40’30”), 4a Elena Soffia (42’33’), 5a Cinzia Lischetti (44’02”).

CLASSIFICA

Nonostante i tracciati come quello odierno non siano certo i più adatti alle mie caratteristiche e che quindi non amo particolarmente, devo ammettere che quello della Morgana Running Race è davvero stupendo!
Organizzazione cresciuta molto in questi anni, che oggi ha dimostrato di aver raggiunto livelli decisamente buoni: bravi!

Domenica prossima il Piede d’Oro si sposta a Voltorre, per l’unico appuntamento pomeridiano dell’intero circuito: la mitica “Tre valli voltorresi”.

Beppe & Lhoussaine

Nessun commento:

Posta un commento