Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 21 settembre 2014

Caminava dei sass - Mercallo

28a tappa Piede d’Oro 2014

Matteo, Alessandro, Marco, Beppe e Luca

Anche se non si direbbe viste le giornate che hanno caratterizzato gli ultimi mesi, l’estate ha fatto il suo corso e volge ormai al termine; così a salutare l’arrivo dell’autunno ci ha pensato il gruppo “Giovani Mercallo”, con la 18a edizione della classicissima “Caminava dei sass – Trofeo Marco De Stasi A.M.”, gara podistica valevole come 28° appuntamento stagionale del circuito PSV.

altimetriaConfermato il tracciato degli ultimi anni, che seppur un po’ “addolcito” rispetto a quello che si correva in passato, rimane comunque molto impegnativo con continui cambi di pendenza e un fondo particolarmente ostico che alterna tratti piuttosto pesanti ad altri dove sassi e radici mettono a dura prova le articolazioni degli atleti; personalmente uno dei percorsi che preferisco, davvero molto bello, vario e duro, ma sempre ben corribile.

Anche oggi livello qualitativo molto buono sia a livello maschile che femminile, che ha visto al nastro di partenza atleti come Matteo Borgnolo, Ivan Breda, Luca Ponti, Nader Rahhal, Salah e Rachid Argoub, la fortissima britannica Emily Collinge, Elena Begnis e Cristina Clerici.

Si parte come sempre alle 9.00, con Luca Ponti deciso a fare sul serio fin dal primo metro; nella sua scia Breda, Borgnolo e il sottoscritto, poco più dietro la terribile inglesina volante Collinge, in compagnia di Salah e Rachid Argoub, via via tutti gli altri.
Affrontiamo il classico anello di lancio di circa 3km, che dopo una prima dura salita boschiva, ci riporta nei pressi della partenza; stavolta però si svolta a destra dove ci attende un’altra bella ascesa anch’essa interamente immersa nel verde dei boschi che sovrastano il paese.

1° chilometro

E’ proprio sulle rampe di questa seconda asperità di giornata che ancora una volta mi devo inchinare alla gazzella britannica Emily Collinge, che dopo avermi saltato senza troppi problemi, si riporta in un batter di ciglia anche su Luca Ponti che mi precedeva di una decina di metri; giusto il tempo di trovare lo spazio fisico per passare ed Emily mette la freccia anche su Ponti.
Luca non è certo uno che in salita va piano, eppure anche il forte porta colori del G.P. Gazzada Schianno non può fare altro che guardare la Collinge che con apparente facilità continua a guadagnar terreno: micidiale!

Sarà stato il duro colpo psicologico, sarà stato il voler provare a resistere per qualche metro all’andatura della giovane atleta inglese, sta di fatto che Luca sembra andare in leggera difficoltà e prima dello scollinamento anche io riesco a ricucire il gap che ci separava; appena la salita spiana lo sopravanzo, mettendo subito qualche metro fra di noi.

Nel frattempo al comando della corsa si è portato in solitaria Matteo Borgnolo, al suo inseguimento Emily Collinge, mentre al 3° posto Ivan Breda che gode di circa una quindicina di secondi di vantaggio nei miei confronti.
Ancora una volta con lo scorrere dei chilometri riesco a riportarmi a ridosso di Breda, che però come successo settimana scorsa a Cassano Magnago, anche se solo per un paio di secondi, riesce a difendere il piazzamento fin sotto il gonfiabile dell’arrivo.

Taglio così il traguardo al 4° posto assoluto, coprendo i 9,5km rilevati al mio GPS in 36’00” netti.

arrivo

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Matteo Borgnolo (34’27”), 2° Ivan Breda (35’57”), 3° Giuseppe Bollini (36’00”), 4° Luca Ponti (36’58”), 5° Rachid Argoub (37’20”), 6° Salah Argoub (37’25”), 7° Daniele Ravelli (37’45”), 8° Stefano Bordanzi (38’07”), 9° Rahhal Nader (38’22”), 10° Ali Ahouate (38’29”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1° Emily Collinge (35’02”), 2a Elena Begnis (39’51”), 3a Cristina Clerici (41’12”), 4a Eugenia Vasconi (42’50”), 5a Antonella Panza (44’23”), 6a Martina Gioco (44’41”), 7a Roberta Picozzi (45’29”), 8a Barbara Pavan (45’54”), 9a Cristina Grassi (46’46”), 10a Sara Zuccolotto (49’37”).

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<

premiazioni maschili

Venendo all’organizzazione, complimenti agli amici di Mercallo: ogni anno sempre meglio! Tanta passione in quello che si fa, non può che portare ad ottimi risultati: continuate così!
Domenica prossima altra new entry al Piede d’Oro, con l’ingresso nel circuito di una gara che seppur sparita dai calendari podistici da ormai una decina d’anni, per gli atleti di lungo corso non è certo una novità: torna infatti la “Stra Mulino”  di Brebbia, gara podistica su percorsi di 5 e 10km giunta quest’anno alla sua 15a edizione.

Nessun commento:

Posta un commento