GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

domenica 17 gennaio 2010

Ammazzainverno – Camminata Viscontea - Massino Visconti

Una Domenica in terra Piemontese!

Chiaretta, Edo, Beppe E’ già da un pò di tempo che ho in mente di andare a correre una garetta all’Ammazzainverno, un pò perchè ne ho sentito parlare un gran bene, un pò per la curiosità, e un pò per vedere qualche faccia nuova! Ma vuoi per un motivo o per l’altro, ho sempre rimandato il mio esordio nello storico circuito Piemontese. Così stamattina essendo “caduto dal letto” piuttosto presto, ho deciso proprio all’ultimo minuto di rinunciare all’allenamento che avevo in programma con gli amici dell’ Atletica La Fornace nei dintorni di Albizzate, e di approfittare della piacevole compagnia di Chiaretta ed Edo dei Runners Valbossa per recarmi a Massino Visconti.

Giusto il tempo di parcheggiare l’auto e che Chiaretta faccia amicizia con una locale vigilessa e un simpatico contadino (hihihihi), e siamo già al tavolo delle iscrizioni: 1,50€ a testa e senza nessun altro “grattacapo” siamo pronti a fare la nostra corsa!

La partenza Alle 9.30 la partenza del folto gruppo di atleti: circa 390 persone! Si parte dalla zona bassa del paese, e dopo aver percorso 400mt. di strada asfaltata in salita, si imbocca un bel sentiero sterrato che con un andamento piuttosto vallonato, nel giro di 1km porta fino al centro del bel paesino dell’Alto Vergante; qui si percorrono le centralissime viuzze del borgo, con un fitto susseguirsi di saliscendi dalle pendenze taglia gambe! Usciti dal paese si prende la strada provinciale che riporta al sentiero sterrato percorso poco prima in senso contrario, offrendo quindi la possibilità di incrociarsi con gli altri podisti non ancora arrivati al “giro di boa”. Come se non bastasse una volta tornati nei pressi della partenza/arrivo, il regalo finale da parte degli organizzatori: una salitona di circa 200mt. da affrontare prima di tagliare il meritato traguardo…

L'arrivo Alla fine chiudo la mia 1a Ammazzainverno con un dignitoso 7° posto, impiegando 22’29” per coprire i 6km tondi tondi (!!) rilevati al GPS. Gara vinta dal forte Silvio Gambetta, che regola al 2° e al 3° posto rispettivamente l'amico Ferdinando Mignani e Luigi Sorrenti. In campo femminile è Elisabetta Comero a far sua la gara, con Marta Lualdi al 2° posto e Simonetta Montis al 3°; fuori per un soffio dal podio Chiaretta Quartesan che finisce al 4° posto.

La mia condizione non è ancora quella che vorrei… comunque non mi posso lamentare, e cosa ancor più importante comincio a lasciarmi alle spalle gli acciacchi che negli ultimi tempi mi hanno un pò “infastidito”…

Per quanto riguarda invece l’organizzazione e l’ambiente trovato, il giudizio non può che esser positivo: tutto mi è sembrato preparato in maniera molto “genuina”, alla buona, ma al tempo stesso senza tralasciare nulla d’importante: percorso bello, ben segnato, misurazione precisa, un buon ristoro e un costo d’iscrizione davvero esiguo! Non mi resta che segnalarvi i link alla classifica, e all’album fotografico (Rino Corazze) by Oleggio 2000.

4 commenti:

  1. Mi ci voleva una bella lettura di una sana giornata di sport!Certo che la mia faccia, visto quante volte ci vediamo sui campi di gara, per te sarà sempre nuova!!!ih ih ih ^-^

    RispondiElimina
  2. Ciao Daniele!Effettivamente è un pò che non ci si incrocia in gara......bè un pò in questo periodo si gareggia meno, e un pò abbiamo obiettivi diversi...Comunque vedrai che nei prossimi mesi le occasioni di vederci non mancheranno!A presto ;-)

    RispondiElimina
  3. Bravo beppe vai sempre alla grande................ Ciao Ago.

    RispondiElimina
  4. Ciao Ago,grazie! Ho letto dei tuoi allenamenti in pista: anche tu non stai andando niente male! Complimenti!A presto.

    RispondiElimina