Gare CIRCUITO RUNNING 2021

sabato 9 gennaio 2010

Cross della Valbossa – Crosio della Valle

La partenza Purtroppo per me questi mesi invernali sono stati un pò tribolati; prima un problema al bicipite femorale destro che oltre ad avermi impedito di allenarmi con continuità, ha anche condizionato la qualità stessa delle sedute, poi finalmente un paio di settimane fa, quando il dolore sembrava stesse sparendo, ecco il nuovo patatrac… un allenamento come tanti altri, anche abbastanza tranquillo, che sul finire mi ha lasciato in regalo una fitta lancinante, stavolta all’altra gamba più o meno ad altezza inguinale…


Questo a differenza dell’altro era un dolore talmente acuto che nei giorni successivi mi dava fastidio perfino a camminare… fra un dolore e l’altro sono arrivato ad oggi: era da tempo che avevo segnato la data del 9 Gennaio sul calendario, e nonostante il nuovo problemino ho deciso di presentarmi lo stesso sul bel pratone adiacente al Salumificio Colombo, dove gli amici dei Valbossa, hanno preparato la 4a edizione dell’omonimo cross.


Giornata uggiosa e piovosa, che sicuramente ha scoraggiato i meno temerari; a colpo d’occhio infatti il numero dei partecipanti non mi sembra elevatissimo, anche se noto subito un sacco di forti atleti provenienti anche da fuori provincia. Parto per il riscaldamento e per vedere in che condizioni è il terreno di gara: nonostante la pioggia degli scorsi giorni, nonchè quella della giornata odierna, noto che è comunque abbastanza compatto, presentando solo rari tratti particolarmente fangosi che rendono più difficile mantenere l’equilibrio e il ritmo  voluto.


Dopo il minigiro dedicato ai più piccini, alle 15 tocca a noi: durante il riscaldamento ho avvertito più volte il dolore alla gamba, quindi decido che oggi “o la va o la spacca”… Arriva lo sparo e parto a razzo: 1° 1000 in 3’11”! Il dolore è fortissimo, ma come per magia, tutto d’un tratto non lo sento più!! Cerco allora di tenere alto il ritmo, ma la sparata iniziale e forse le mie condizioni non proprio ottimali, mi costringono a cedere diverse posizioni.


Alla fine taglio il traguardo al 22° posto coprendo i 5.32 km rilevati al GPS in 19’19” alla media di 3’38”/km. Dopo un duello durato tutta la gara e uno sprint davvero mozzafiato sull’ultimo rettilineo, è il portacolori della Cento Torri Pavia Filippo Ba ad imporsi quasi al fotofinish su Matteo Salvioni (Ginnastica Comense) in 17’30” relegando al 3° posto Michele Dall’Ara. Poi in successione Stefano Ripamonti (4°), Massimo Lavelli (5°), Nader Rahhal (6°), Mattia Scrimaglia (7°), Andrea Villa (8°), Livio Barozzi (9°) e Antonio Trogu (10°). Anche in campo femminile duello molto acceso per il 1° posto che alla fine viene conquistato dalla forte comense Cristina Clerici (20’06”), al 2° posto la recente vincitrice del Winter Challenge Ilaria Bianchi (20’10”), mentre al 3° posto si piazza Joanna Drelicharz (21’14”); poi Elena Montini (4a) ed Elisa Masciocchi (5a).


    >>>CLASSIFICA COMPLETA<<<       >>>FOTO by Runners Valbossa<<<


premiazioni maschili premiazioni femminili


Come da consuetudine, buonissima l’organizzazione targata Runners Valbossa, che ha preparato un bel tracciato ormai collaudato, ha offerto un ricco ristoro, ha messo a disposizione bagni e spogliatoi, senza dimenticare le premiazioni finali con salami e insaccati vari! A proposito un grazie all’amico Nader Rahhal che alla fine mi ha regalato il suo premio!!!!!! (un bel salame).

3 commenti:

  1. Bravo Beppe! i dolori che d'incanto se ne vanno, non sono "magia", ma fanno parte della gran volontà dei podisti, quelli con gli attributi, occhio ad un monitoraggio sereno del problema però!Io sono fermo al palo per uno stato influenzale!!!Ciao

    RispondiElimina
  2. complimenti..menomale che sei mezzo rotto..chissa cosa avresti fatto da sano?????'

    RispondiElimina
  3. Grazie a tutti e due! Adesso non lo dico troppo ad alta voce, ma quello che prima della gara era un forte dolore, si è ridotto ad un piccolo fastidio. speriamo sia la volta buona!

    RispondiElimina