Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 13 maggio 2018

Borghilonga - Besnate

pronti a partire

Fine settimana senza Piede d’Oro, ma con un calendario podistico comunque pregno di gare e garette già a partire dalla giornata di ieri.
Come scrivevo sopra, davvero tante le proposte, tutte interessanti e tutte (almeno per me) inedite: ieri era la volta della “BelliRun” dell’amico Luca Cavaliere e della “Salus Running”, mentre stamane oltre alla staffetta “Helirunner 4.0”, si correvano anche la “Primavera Running” di Cassano Magnago, la “Stralunà” di Lonate Ceppino, la “Brevissima” di Cuveglio e la “Borghilonga” di Besnate.
Alla fine, dopo non poche indecisioni, a causa di altri impegni nella giornata di Sabato e alla voglia di non svegliarmi troppo presto stamattina, la scelta è caduta sulla Borghilonga di Besnate, che oltre a svolgersi a pochi minuti da casa mia, aveva un insolito quanto comodo (anche troppo) orario di partenza fissato alle 10.30.

Oggi l’intenzione sarebbe quella di non esagerare e concedermi una gara un po’ meno tirata del solito, ma purtroppo se ti ritrovi uno spirito leggerissimamente competitivo come il mio, sai bene che certi propositi sono destinati a rimanere tali…
…se poi al nastro di partenza ti trovi nuovamente spalla a spalla con l’amico Rachid Argoub, esattamente come sette giorni fa, già sai che la gara sarà tutto fuorché tranquilla.

Pronti via, mi trovo a dividere il primo chilometro in compagnia del mitico Alberto Rossi, che senza farsi pregare due volte, sta “sfiammando” sul filo dei 3’20” al km.
Il secondo chilometro non è ancora scoccato, che già abbiamo abbandonato l’asfalto in favore dei sentieri boschivi che caratterizzeranno buona parte dell’intero percorso.
Poco alla volta Alberto cede il passo e mi lascia da solo al comando della competizione, con i più immediati inseguitori che accusano qualche metro di ritardo.

In un attimo mi balena per la testa un dubbio:
”che faccio mollo un filo e vedo se rientrano o ne approfitto e vado avanti a martello??”
Indovinate un po’ cosa ho deciso di fare…
…avanti a martello!

Il tracciato pur non presentando salite degne di tale nome è comunque decisamente mosso e muscolare, con un fondo campestre che già in condizioni ideali risulta essere piuttosto impegnativo; a maggior ragione dopo le abbondanti piogge degli ultimi giorni, che hanno lasciato diversi tratti completamente allagati e pieni di fango…
…davvero pesantissimo!

Transito per primo al traguardo volante del Borgo di “Nord Ovest”, così come a quello del “Bisun”, a quello del “Punt Pedar” e a quello dei “Tre Ponti”; il mio vantaggio ormai si è dilatato in maniera considerevole su chi m’insegue, tanto che pur senza mai mollare, mi concedo qualche breve tratto dove rifiatare un poco.

Non manca un passaggio anche nei boschi della già conosciuta Valle del Boia, prima di tornare finalmente su asfalto e percorrere gli ultimi 2km che riconducono verso la palestra comunale e verso il gonfiabile dell’arrivo.

Vittoria! Taglio per 1° il traguardo, coprendo i 12km rilevati al mio GPS in 44’53”.

12KM
CLASSIFICA MASCHILE: 1° Giuseppe Bollini – Circuito Running (44’53”), 2° Rachid Argoub – GAM Whirlpool (46’16”), 3° Sandro Cavallaro – Atletica Arcisate (47’37”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Simona Lo Cane – Atletica Casorate, 2a Stefania Magnoni – Atletica Casorate, 3a Claudia Menegatti – ASD Almosthere.

5KM
CLASSIFICA MASCHILE: 1° Biagio Cantisani – Atletica Casorate, 2° Raffaele Nastari – Atletica Casorate, 3° Donatello Roma – Atletica Casorate
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Letizia Cavallaro – Atletica Arcisate, 2a Simona Caruggi, 3a Giovanna Siebet.

Per concludere un plauso alla Pro Loco di Besnate e ai suoi Borghi, per la buona organizzazione e l’altrettanto buona riuscita della manifestazione; non so voi, ma io mi sono già segnato in agenda l’appuntamento con la prossima edizione della Borghilonga!

Nessun commento:

Posta un commento