Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 19 novembre 2017

Maratonina città di Crema

Come ogni anno, anche questo 2017 reclamava la sua mezza maratona di fine stagione…
Così, dopo aver mancato l’appuntamento con Busto Arsizio, stamane anche se poco convinto, mi son presentato a Crema per prendere parte all’undicesima edizione della sua Maratonina.

Poco convinto, perchè consapevole di non essere al 100%, ma soprattutto perchè ormai mentalmente logoro dalla lunga stagione di gare, garette e allenamenti vari…
…se poi oltre al mio approccio non certo esaltante, ci si mette anche una giornata gelida e nebbiosa come quella trovata oggi, ecco che le poche velleità che covavo si sono improvvisamente azzerate.

Ad ogni modo, dopo aver sbrigato le solite formalità ed essermi concesso un breve riscaldamento, eccomi pronto ad infilarmi nella mia griglia di partenza; giusto il tempo di scambiare un saluto con gli amici Marco Brambilla e Massi Milani ed ecco arrivare il via!

partenza

I favoriti di giornata schizzano immediatamente fuori dal gruppo, mentre io provo ad accodarmi ad un gruppettino composto proprio da Brambilla e Milani oltre che da Fabio Gala, Corrado Pronzati, Alessandro Rocca e Kris Zanotti.
A scompigliare i miei piani dopo poco più di 4km, ci pensa una bella salita di circa 250 metri…

Il mio gruppetto si sfalda e ben presto mi ritrovo solo in mezzo ai due portacolori dell’Atletica Brescia Marathon Gala e Zanotti, mentre gli altri hanno guadagnato qualche secondo di vantaggio.
Il percorso si dimostra tutt’altro che veloce e filante come invece me l’aspettavo…
…poche centinaia di metri ed ecco un altra salita come quella appena affrontata, il tutto condito da un andamento piuttosto tortuoso, con numerose curve e controcurve che costringono a continue frenate e successive accelerazioni.

Kris & Beppe

Col passare dei chilometri capisco che per oggi l’obiettivo di attaccare il muro dei 73’ non è cosa (…), così essendo in lizza con Zanotti per conquistare l’ultimo piazzamento premiato tra gli assoluti, decido di dimenticarmi del crono e correre “a uomo”.
Così faccio: mi alterno con Zanotti a fare l’andatura, con l’unico pensiero di arrivare nel finale più fresco di lui e riuscire ad averne la meglio; l’ultimo chilometro è uno spettacolo: una lunga via tutta lastricata in pavè e interamente transennata, con un numeroso pubblico ad applaudire ed incitare tutti!
Sospinto dal tifo della gente e grazie alla piccola riserva di energie che avevo preservato, cambio passo e stacco Zanotti; continuo a spingere con decisione e finalmente ecco comparire il traguardo di giornata.

arrivo

Chiudo al 15° posto, 2° di categoria SM35, coprendo i canonici 21,097km in 1h14’14”.
Niente personale, ma considerando il tracciato non certo da tempo, la condotta di gara e quelle che erano le premesse, direi che posso ritenermi comunque soddisfatto.

CLASSIFICA      button_classifica-formato-pdf

premiazione

Nessun commento:

Posta un commento