Gare CIRCUITO RUNNING 2021

mercoledì 6 gennaio 2016

Ammazzinverno - Cavaglietto (NO)

Camminata dei Presepi

Cavaglietto (NO)

Purtroppo per me, l’inizio del nuovo anno è stato tutt’altro che buono.
Caduto vittima di un feroce virus intestinale gentilmente passatomi dalla nipotina, gli unici allenamenti che ho fatto nei primissimi giorni del 2016, sono state le ripetute in bagno…

Oggi avevo messo in programma di partecipare alla “Camminata dei Presepi” di Cavaglietto, gara a cui son molto affezionato e dove mancavo dal 2013; ieri sera però dopo l’ennesima giornata accompagnata da malessere, spossatezza e disturbi intestinali vari, avevo quasi accantonato definitivamente l’idea…
Poi il mio papà se n’è uscito dicendo una cosa del tipo:
”va che domani se vai vengo anch’io…”
Detto, fatto.
”Ok, si va.”

Stamattina partenza immersi nella nebbia e arrivo con un sole spettacolo e un cielo incredibilmente terso! Temperatura appena sotto gli 0° C, ma tutto sommato meno pungente dei giorni scorsi.
Iscrizione, immancabile stop & go in bagno (…), riscaldamento ed eccomi pronto a partire!

partenza

Record di iscritti quest’oggi, con ben 625 podisti schierati sotto il gonfiabile della partenza!
Quasi tutte facce nuove per me, ad eccezione dei forti Matteo Pezzana, Marco Gattoni, Alan Piletta, Giuseppe Antonuccio e Livio Saltarelli.
Ore 9.30, la voce dello speaker apre ufficialmente le ostilità!

Si parte spediti, trainati dal giovane Gattoni e da Pezzana; io mi accodo in compagnia di Piletta, ma fin da subito capisco che le gambe non sono certo quelle dei giorni migliori…
…dure, pesanti e poco reattive: oggi ci sarà da soffrire più del solito!

4°km

Ad ogni modo non voglio alzare bandiera bianca senza averci almeno provato!
Faccio quindi il possibile per resistere al forcing del duo Gattoni-Pezzana, ma com’era facilmente prevedibile, nonostante i miei sforzi il divario dai due battistrada va via via aumentando in maniera inesorabile.
Rimango con Piletta e con lui provo a non cedere ulteriore terreno, ma…
…ma le mie condizioni son davvero precarie e mentre la fatica aumenta in maniera esponenziale, la potenza trasmessa a terra diminuisce sempre più.

Stringo i denti fino circa al 4°km, poi anche Alan comincia a scapparmi via…
Niente, inutile insistere, oggi non posso chiedere di più al mio fisico ancora debilitato.

Rallento ancora e alla fine mi presento all’arrivo in 4a posizione, coprendo i 5,65km rilevati al mio GPS in 19’45”.

arrivo

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Marco Gattoni (18’57”), 2° Matteo Pezzana (19’05”), 3° Alan Piletta (19’25”), 4° Giuseppe Bollini (19’45”), 5° Giuseppe Antonuccio (19’55”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Alice Gattoni, 2a Gabriella Gallo, 3a Luisa Fumagalli, 4a Elena Temporelli, 5a Roberta Giacometti.

Viste le premesse non potevo certo aspettarmi chissà cosa, però sentire le gambe che non rispondono come si vorrebbe è sempre piuttosto deludente…
Vabbè, speriamo di recuperare quanto prima un po’ di condizione; intanto però son ripartito.

premiazioni maschili

Nessun commento:

Posta un commento