Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 11 gennaio 2015

Gattico corre per beneficenza - Gattico (NO)

Oggi giornata delle indecisioni…
Sarà che è qualche giorno che sono alle prese con i tipici malanni di stagione, sarà che gli allenamenti piuttosto pesanti delle ultime settimane mi hanno un po’ segnato, sta di fatto che sono rimasto in dubbio fino all’ultimo se gareggiare, allenarmi o restarmene a letto a dormire…
Alla fine ancora una volta la passione e la determinazione hanno prevalso su tutto il resto, tant’è che mi sono alzato di scatto dal letto e mi son detto:
”oggi si gareggia!”

Si ok, si gareggia, ma dove?!
Altro dubbio: la “Gattico corre per beneficenza” o la “Camminata Lesiana” dell’Ammazzinverno? Gare già corse in passato e ben diverse tra loro (la prima di 16km la seconda di 6km), ma che in entrambi i casi mi avevano lasciato degli ottimi ricordi…
Bè, visto che mi sento stanco, malaticcio e fino a qualche minuto prima neanche ero sicuro che sarei uscito dal letto, la scelta mi pare obbligata: si opta per la ben più lunga ed impegnativa competizione di Gattico (…).

A dispetto della tanto sbandierata “primavera” di Gennaio, che a detta dei vari meteorologi in questo fine settimana avrebbe dovuto portare temperature decisamente miti per il periodo, stamattina la colonnina di mercurio oscillava a seconda delle zone fra i -2° e i 2° C, con una marcata foschia che man mano mi avvicinavo a Gattico diventava vera e propria nebbia anche piuttosto fitta…
Nonostante tutto grande affluenza di iscritti che hanno abbondantemente sfondato quota 600!

primi metri

Alle 9.30 una partenza data all’improvviso e senza che molti (me compreso) se ne accorgessero, ha creato qualche attimo di scompiglio: mi sono ritrovato inghiottito dal gruppo e fra una cosa e l’altra ho pure fatto partire il GPS circa un centinaio di metri dopo lo start…
Giusto il tempo di riordinare le idee ed eccomi in testa al gruppo in compagnia di quelli che saranno i rivali di giornata; e che rivali! Fra di loro riconosco immediatamente Rolando Piana, Salah Ouyat, Stefano Luciani, Paolo Proserpio, Stefano Velatta e Marco Gattoni: oggi sarà battaglia vera!

ancora sorridente...

Confermato il bel tracciato della scorsa edizione, caratterizzato da una prima parte quasi interamente in discesa, disegnata sulle strade asfaltate che portano verso Oleggio Castello e da una seconda parte decisamente più dura dove il fondo sterrato e le salite la fanno da padroni; si viaggia forte, nessuno ha intenzione di risparmiarsi, con il gruppetto di testa di cui faccio parte che transita allo scoccare del 9° chilometro alla media di 3’20”/km (!!!).
Gattico corre per beneficenza - 11.01.2015E’ proprio in questo frangente poco prima di abbandonare l’asfalto che la coppia Piana – Ouyat riesce a guadagnare una 50ina di metri, mentre alle loro spalle si forma un quintetto composto da Gattoni, Luciani, Velatta, Proserpio e il sottoscritto; ci tuffiamo nello sterrato dei campi e mentre il duo di testa allunga ulteriormente, nel mio gruppetto è uno scatenato Gattoni a mettere tutti in riga!

Il giovane talento Piemontese continua a forzare il ritmo e attorno al 10° chilometro innesca una decisa accelerazione: Luciani e Proserpio sono i più reattivi a riportarsi nella sua scia, Velatta fatica un po’ di più ma rientra a sua volta, io preferisco non rispondere alla rasoiata di Marco e proseguire col mio passo.
Nel giro di un chilometro riprendo e poco alla volta stacco Velatta, mentre il terzetto con Gattoni, Proserpio e Luciani è sempre lì a non più di 70-80 metri; non riesco invece più a scorgere i 2 battistrada…

Fra il 12° e il 13° km sono addosso a Gattoni: nessuna esitazione, lo prendo e lo passo lasciandolo sul posto, mentre anche la sagoma di Paolo Proserpio è sempre più vicina.
La strada continua a salire con le pendenze che si fanno più aspre man mano ci avviciniamo all’arrivo! Stringo i denti e continuo a spingere a fondo perchè Proserpio è ormai a tiro e anche Luciani non è poi così distante.

ultimi metri

Nonostante sia in piena rimonta, purtroppo non riesco a colmare il gap che mi divide dal forte portacolori dell’Atletica Palzola prima della linea del traguardo, concludendo così la mia fatica al 5° posto assoluto coprendo i 15,7km rilevati al mio GPS in 56’41”.

arrivo

>>>FOTO by Dario Antonini<<<

PERCORSO 16KM
CLASSIFICA MASCHILE: 1° Rolando Piana (53’55”), 2° Salah Ouyat (56’11”), 3° Stefano Luciani (56’23”), 4° Paolo Proserpio (56’36”), 5° Giuseppe Bollini (56’41”), 6° Stefano Velatta (57’16”), 7° Marco Gattoni (57’20), 8° Stefano Contardi (59’45”).
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Sabina Ambrosetti (1h04’00”), 2a Eugenia Vasconi (1h05’20”), 3a Michela Piana, 4a Valeria Bellan, 5a Lorena Di Vito.

PERCORSO 8KM
CLASSIFICA MASCHILE. 1° Alex Cavigioli, 2° Giuseppe Antonuccio, 3° Mattia Zanetta.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Chiara Schiavon, 2a Martina Gioco, 3a Susanna Callegari.

Insomma, assalito da 1000 dubbi prima del via, poi a corsa terminata senz’altro soddisfatto e con una sola certezza: aver fatto la scelta giusta!

Nessun commento:

Posta un commento