Gare CIRCUITO RUNNING 2021

sabato 11 agosto 2012

La camminata della selva – Paruzzaro (NO)

Quando arrivano le ferie è un “disastro”…
…tanto tempo libero e un’incapacità genetica di stare fermo, si traducono in un drastico aumento di allenamenti, che oltre alle canoniche uscite di corsa a piedi, vedono affiancarsi le uscite in bici. Così pur essendo in un periodo di forma davvero molto buona, in questi giorni un certo affaticamento si sta comunque facendo sentire.

Ad ogni modo nonostante il notevole carico degli ultimi giorni, ieri sera non ho rinunciato all’ennesima trasferta piemontese, per prendere parte ad uno degli ultimi appuntamenti serali Agostani: “la camminata della selva”, gara podistica di circa 6km con partenza e arrivo fissate a Paruzzaro (NO).

A farmi compagnia l’immancabile Luca “il gatto” Gornati assieme alla sempre più in forma Elisa “l’artista” Rossini; arriviamo a destinazione, e un dubbio ci assale subito:
“ma siamo in Piemonte o siamo in Lombardia??”

La presenza di podisti del Varesotto è infatti davvero massiccia, nessuno sembra proprio essere partito per le vacanze…
…e allora prepariamoci, perché fra atleti locali e atleti “d’importazione”, la schiera dei possibili protagonisti si fa davvero numerosa!

Si parte subito in salita: un breve ma impegnativo strappo ci proietta quasi immediatamente nello sterrato dei boschi che circondano la zona; a dettare il ritmo son fin dai primi metri i fratelli Guglielmetti, tallonati da Brassini, dal sottoscritto, da Marchesin, Maginzali, Carlini, Luciani, Vasi e via via tutti gli altri.

Il sentiero caratterizzato da un fondo anche piuttosto sconnesso, per il primo chilometro e mezzo tende sempre a salire leggermente, successivamente pur spianando, risulta essere comunque molto muscolare con diversi saliscendi tagliagambe.
E’ proprio in questo tratto di fuori strada che come mio solito fatico più del dovuto: il terzetto di testa formato dai fratelli Guglielmetti e da Brassini si allontana, mentre anche un paio di atleti che mi inseguono riescono a sopravanzarmi guadagnando immediatamente diversi metri di vantaggio.

altimetria paruzzaroNonostante tutto mi rendo conto di stare bene, e lo testimonia il fatto che la davanti rimangono sempre tutti a tiro. Attorno al 4° chilometro torniamo finalmente sull’asfalto; le gambe girano forte e poco alla volta mi riporto sul primo atleta della Caddese che mi precedeva.

Lo prendo, lo affianco e lo lascio rapidamente sul posto; aumento ancora l’andatura, e in men che non si dica sono nella scia anche del portacolori del G.S. Paruzzaro Carlo Carlini.
Supero anche lui schiacciando a tutta sull’acceleratore per evitare di trascinarmelo dietro, così pur in maniera più graduale, anche Carlini metro dopo metro perde terreno.

tempi paruzzaroArrivo agli ultimi 3/400 metri che per finire in bellezza sono tutti in salita…
No problema! La condizione mi sostiene ancora, e allora “spalanco a tutta il gas”, tanto che proprio in dirittura d’arrivo, mi avvicino molto anche alle canotte dei fratelli Guglielmetti e a quella di Brassini, che tagliano comunque il traguardo con circa un centinaio di metri di vantaggio su di me.
Concludo così al 4° posto assoluto, coprendo i 5,8km rilevati al mio GPS in 20’24”.

CLASSIFICA MASCHILE: 1° Claudio Guglielmetti, 2° Francesco Guglielmetti, 3° Maurizio Brassini, 4° Giuseppe Bollini, 5° Carlo Carlini, 6° Marco Maginzali, 7° Cristiano Marchesin, 8° Antonio Vasi.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Luisa Fumagalli, 2a Elena Manzato, 3a Elisa Rovaletti.

Soddisfatto delle sensazioni in gara, che nonostante un certo affaticamento, sono sempre state positive, e soddisfatto anche dell’intera manifestazione, che personalmente mi è piaciuta tanto.
Serata conclusa allo stand gastronomico della festa in compagnia del gatto e dell’artista, sorseggiando una buona birra fresca davanti ad un cestino di patatine fritte appena vinte con la corsa, mentre già si discuteva sul prossimo allenamento, ma soprattutto sul prossimo appuntamento con qualche garetta piemontese…

Nessun commento:

Posta un commento