GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

mercoledì 14 luglio 2010

Corsa Padana - Besozzo

Sole delle Alpi Ieri proprio non avevo voglia di allenarmi… colpa del gran caldo, ma anche dell’enorme scorpacciata di gare e garette di quest’ultimo periodo… quasi un’ indigestione!

Avevo ormai abbandonato l’idea di infilarmi le scarpe da corsa in favore di una più invitante “seduta d’allenamento” sul divano davanti alla TV, quando mi son ricordato di una garetta serale di cui mi aveva parlato l’amico Ugo Fantoni: la 1° edizione della “Corsa Padana” a Besozzo.

Mi son detto: “ma si, ci vado! Me la prendo con calma, ma almeno troverò gli stimoli per fare sto benedetto allenamento!”

Circa 70 gli iscritti per questa 1° edizione, non tantissimi, ma con nomi davvero altisonanti al via, probabilmente attirati dal ricco montepremi messo in palio.
Io come da programma parto per un medio, con il gruppetto dei migliori che si allontana fin dai primi metri, lasciandomi praticamente da solo per tutto il resto della gara…
Gara che comunque si è rivelata molto piacevole, con un bel tracciato impegnativo ricavato fra l’asfalto del paese e lo sterrato dei prati e dei boschi circostanti, sempre ben segnalato e con una misurazione pressoché perfetta!

Alla fine chiudo il mio medio in 25’29” (3’50”/km) per coprire i 6,63km rilevati al mio GPS. Gara vinta da Salah Argoub in 22’29”, che riesce a piegare al 2° posto Matteo Raimondi in 22’39” e al 3° Ivan Breda in 22’56”; poi in successione: Virgilio Franchi (4°) in 23’02”, Nader Rahhal (5°) in 23’13”, Antonio Vasi (6°) in 24’14”, Massimo Lucchina (7°) in 24’20”, Andrea Basoli (8°) in 24’40”, Giuseppe Bollini (9°) in 25’29” e Enrico Rodari (10°) in 26’21”. Fra le donne vince facile Alexia Aprile in 30’24”, 2° piazza per Cinzia Menegon in 32’32” e 3° gradino del podio per Michela Zoni in 33’12”.

Altimetria Corsa Padana premiazione

Contento di aver optato per la garetta di Besozzo piuttosto che per il divano di casa. Alla prossima e buone corse a tutti!

4 commenti:

  1. Non ti fermi proprio mai, Beppe. Ma com'è la corsa padana, per partecipare bisogna sapere cos'è la cadrega ?

    RispondiElimina
  2. Ieri sono andato esclusivamente con l'intento di fare un bell'allenamento in compagnia che altrimenti da solo non sarei riuscito a "portare a casa"!Certo, all'iscrizione ti fanno il trabocchetto della cadrega, e se rispondi in maniera sbagliata al 1° bivio della corsa ti dirottano su un sentiero che porta ad una scarpata!!!!Scherzo naturalmente, tanto è vero che questa 1a edizione è stata vinta da un atleta originario del Marocco :-)

    RispondiElimina
  3. Complimenti Beppe!! Come va' il problemino alla gamba? Spero meglio. Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Ilaria!Il problemino pur non essendo mai sparito del tutto :-( era migliorato, poi settimana scorsa è tornato a farsi sentire un pò più del solito :-( :-(Adesso sembra tornato sotto controllo, ma comunque mi fa sempre compagnia :-( :-( :-(P.S.X l'anno prossimo segnati in calendario la gara del Piede d'Oro di Agra: penso sia un percorso molto adatto alle tue caratteristiche ;-)

    RispondiElimina