Gare CIRCUITO RUNNING 2021

domenica 16 maggio 2010

Marcia del latte – Schiranna di Varese

12a tappa Piede d’Oro 2010


DSC_0068


Finalmente dopo settimane dove più che uscire a correre, si usciva a nuotare stamattina una giornata primaverile ha accolto i 650 podisti accorsi a Schiranna per prendere parte a quella che è una vera e propria classica del circuito PSV: la “31° Marcia del latte” gara podistica di circa 10km organizzata dall’Atletica Ghepardo e oggi dedicata alla memoria di Dario Bonvini recentemente scomparso.


Altimetria Marcia del latteTappa davvero dura quella di oggi, direi destinata agli specialisti della salita e perchè no anche della discesa! Io arrivo da una settimana piuttosto pesante dal punto di vista degli allenamenti, il problema alla gamba che mi ha assillato per dei mesi, anche se moooolto lentamente sembra proprio che stia rientrando, quindi sotto a far chilometri, con il rischio di arrivare alla gara domenicale un po’ scarico… proprio come mi è successo oggi!


Il tracciato è rimasto lo stesso delle scorse edizioni, o meglio qualcosina è cambiato, ma onestamente non son riuscito a percepire dove sia stata fatta la variante… comunque alla fine il GPS ha segnato quasi 500mt. in più rispetto ad un anno fa.


Si parte subito in salita, e per 3 chilometri la strada sotto i piedi non accenna minimamente a spianare; è proprio in questa prima parte che perdo davvero troppi secondi rispetto ai migliori… dopo il meraviglioso passaggio in una delle fattorie della zona con vista mozzafiato sul lago di Varese, riesco finalmente a trovare il giusto ritmo, anche se ormai i primi son già lontani…


Dopo lo scollinamento e l’attraversamento del paese di Morosolo, ci si tuffa in discesa fino ad arrivare alla 2a temuta ascesa di giornata che porta nell’abitato di Mustonate; sono in progressione, provo a farmi sotto a Simone Turetta che mi precede, e prima di arrivare all’inizio della discesa che ci riporterà verso il traguardo riesco a sopravanzarlo. In discesa supero anche Alberto Antognazza e mi avvicino davvero molto a Biagio Cantisani, senza però avere modo di agganciarlo visto che l’arrivo è ormai prossimo.


IMG_5251 IMG_5463


Concludo all’11° posto coprendo i 9,45km rilevati al GPS in 36’12”. Ad avere la meglio su tutti è il forte Mirko Zanovello che chiude la sua fatica in 33’05”, 2a piazza per Nader Rahhal in 33’49” e 3° gradino del podio Stefano Demuru in 34’10”; poi in successione 4°) Luca Ponti in 34’34”, 5°) Mauro Toniolo in 34’41, 6°) Ivan Breda in 35’17”, 7°) Argoub Salah in 35’50”, 8°) Gioacchino Giordano in 35’53”, 9°) Cristiano Marchesin in 35’56” e 10°) Biagio Cantisani in 36’05”. Fra il gentil sesso è ancora una volta Elisa Masciocchi ad aggiudicarsi la vittoria in 39’38”, 2° posto per Rosanna Urso in 42’53” e 3° posto per Cinzia Lischetti in 43’47”; poi in successione 4a) Emanuela Fossa in 44’31”, 5a) Isabella Donadio in 45’29”, 6a) Elisa Rossini in 46’25”, 7a) Sabrina Vigezzi in 46’29”, 8) Angiola Conte in 46’31”, 9) Rodari Lizia in 46’48” e 10a) Eugenia Vasconi in 47’22”. Grazie ad Enrico Rodari per la rilevazione della classifica e dei tempi sopra riportati


DSC_0171             >>>CLASSIFICA COMPLETA<<<


Percorso davvero molto bello, ma altrettanto duro e impegnativo, buona organizzazione anche se alcune zone potevano essere presidiate meglio, ristoro discreto e premiazioni buone ma un po’ troppo lunghe. Se anche voi volete esprimere la vostra opinione, come ogni settimana c’è la possibilità di partecipare al >>>sondaggio<<< proposto da Mario Busnelli di CorsAmica: votate, votate e ancora votate!


Per leggere ancora qualcosa sulla manifestazione odierna, segnalo il commento di Ska sul blog dell’Atletica La Fornace, quello di Omar “soxj” Spoti, quello di Daniele Uboldi, quello dei Runners Quinzano e quello dei Runners Valbossa; per le foto ci sono quelle di Andrea Frigo, quelle di CorsAmica e quelle dell’ Inglesina volante (Janine Jackson).


Non mi resta che ricordare il prossimo appuntamento con un’altra delle tappe più seguite del Piede d’Oro: la “Camminata Madonna della Ghianda” che si svolgerà Domenica 23 Maggio a Mezzana di Somma Lombardo.

7 commenti:

  1. Il pezzo nuovo è quello vicino a Morosolo, invece di girare a destra nel sentiero boschivo, siamo andati dritti sul viale in "autobloccanti" per poi fare un pezzo di discesa sull'asfalto....

    RispondiElimina
  2. Sai Beppe che stai molto meglio in canotta gialla!!! anche in queste foto noto una grinta differente dal solito!!!Sarà merito pure della gamba che non ti sta dando grossi problemi!Ciaoooooo

    RispondiElimina
  3. Il giallo nero, assieme al bianco e all'azzurro son colori che mi piacciono molto: con il completo bianco e con quello giallo nero mi hai già visto, a breve mi vedrai anche con quello azzurro della Fornace!Comunque a parte gli scherzi, il problema alla gamba era molto invalidante e mi frustrava molto; adesso che finalmente sembra stia passando anche la carica e la grinta aumentano di conseguenza! Speriamo di contnuare così!!!Ciaoooooo

    RispondiElimina
  4. bn tornato campione..vedo che sei tornato su ritmi da paura...proverò a starti ietro al varesotto...

    RispondiElimina
  5. Grazie Marco! Non sono ai livelli dell'anno scorso, però non manca molto! Ci vediamo al Giro ;-)

    RispondiElimina
  6. Complimenti, la forma stà tornando, la grinta come sempre non ti manca, il Giro lo farai alla grande.

    RispondiElimina
  7. Grazie Giancarlo: spero di continuare così! Dai, che presto son sicuro che tornerai a divertirti anche tu!

    RispondiElimina