mercoledì 20 maggio 2009

Camminata della Preja - Somma Lombardo

IMG_4301

A differenza dello scorso anno in cui la pioggia la fece da padrona, ieri sera a Somma Lombardo la 10^ edizione della Camminata della Preja è stata accompagnata dal bel tempo e da tanto caldo! Inoltre come successo per la gara di Montonate, anche la Preja rientrava nel calendario di gare omologate dalla FIDAL, ed era valevole come 7^ e penultima prova del trofeo Corbella. Risultato: numero dei podisti che secondo me era minimo raddoppiato rispetto alla passata edizione!!

Impeccabile l'organizzazione, a partire dalla zona dove venivano raccolte le iscrizioni, all'ottimo tracciato di gara che ricalcava esattamente quello dello scorso anno, fino al ristoro e alle premiazioni finali; l'unico consiglio che mi sento di dare all'organizzazione è di distribuire all'arrivo il bigliettino con il numero di posizione in modo che anche chi non ha fatto la competitiva o magari non si può fermare fino al momento in cui viene stilata la classifica ufficiale, possa comunque conoscere il suo piazzamento.

IMG_4307 Ma veniamo alla gara: alle 20.10 si parte puntuali, e subito l'andatura è indiavolata complice anche il 1° chilometro che è interamente in discesa; in questo primo tratto vedo corridori che mi superano da tutte le parti anche se il ritmo che sto tenendo è tutt'altro che blando... termina il tratto in discesa e svoltando a destra si imbocca il sentiero sterrato immerso nel Parco del Ticino che percorreremo per 4km. All'entrata nel bosco sono circa intorno alla 40^ posizione... non mi scoraggio e continuo a spingere con il mio passo; una dopo l'altra recupero diverse posizioni anche se nel finale del tratto sterrato vengo a mia volta risuperato da almeno 4/5 atleti. Esco dal bosco e grazie a mio papà che era venuto a fare un pò di tifo, apprendo di essere in 19^ posizione quando manca ormai solo il chilometro finale in salita. Sono abbastanza rassegnato a difendere il mio piazzamento, anche se comunque siamo tutti molto vicini, e io sull'asfalto vado decisamente meglio che sullo sterrato... inizio così una bella progressione, con gli atleti che mi precedono che si avvicinano sempre più. Prima è la volta di Mauro Giangregorio, poi tocca a Enrico Rodari, successivamente supero Marco Zarantonello. Davanti a me vedo ancora Stefano Frattini, Massimo Lucchina e  2 canotte arancioni del Marathon Max. Decido di dare il tutto per tutto, riuscendo a superare anche Frattini e Mirko Morandi (Marathon Max), dopo un breve duello con Lucchina devo desistere, però c'è ancora la canotta arancione Marathon Max di Francesco Mulè a tiro, che a Montonate mi aveva preceduto di una posizione...

Ultima curva, faccio una bella volata e stavolta è Francesco a doversi accontentare di arrivare subito dietro di me! Alla fine sono strafelice, bella gara chiusa al 13° posto con il tempo di 22'36" necessario per coprire i 6,25km rilevati al GPS. Gara vinta dall'atleta del GS Montestella Demuru Stefano con il tempo di 21'07", il resto del podio è la fotocopia della MONclassic, con Nader Rahhal al 2° posto e Virgilio Franchi al 3°. In campo femminile torna regina della Preja Silvia Murgia con il tempo di 24'40", piazza d'onore per Cinzia Passera e 3° gradino del podio per Marta Lualdi.

                                     >>>ORDINE DI ARRIVO<<<

Per chi volesse leggere ancora qualcosa segnalo l'articolo dell'amico Antonio Puricelli sul sito dell'Atletica Casorate, invece per vedere un pò di foto c'è la fotogallery di CorsAmica.

4 commenti:

  1. A.S.D.RunnersQuinzano20 maggio 2009 14:53

    Meno male che prima della partenza hai detto che andavi piano e che non avevi voglia !!!! " quando si e' nella mischia l'agonismo salta sempre fuori" !!!! Comunque bravo , ci vediamo domenica a Mezzana.Ciao , Antonio RunnersQuinzano.

    RispondiElimina
  2. Effettivamente l'agonismo e l'adrenalina della competizione mi trasformano riuscendo ogni volta a farmi dare il massimo fino a raschiare il fondo del barile!Ieri sera prima della partenza ero davvero in dubbio se farla spingendo o meno: mi sentivo davvero "molle" forse a causa del gran caldo arrivato tutto d'un colpo... comunque poi una volta partito non ho avuto più dubbi: alla morte fino alla fine!!!Ci si vede a Mezzana!Ciaooo

    RispondiElimina
  3. Complimenti davvero.Ma attenzione adesso sei uscito fuori dalla tana e quindi............battaglia totale!Ciao.Francesco.

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesco!Già prima era difficile batterti figuriamoci adesso!Alla prossima ;-)Ciao

    RispondiElimina