GARE 2021 CIRCUITO RUNNING

sabato 15 settembre 2012

Pista: staffetta 3x2000 mt. - Sumirago

Staffetta-030

Nonostante sia ormai più di una settimana che mi sento un po’ in crisi, ieri sera non mi sono voluto perdere l’appuntamento con la 1a staffetta 3x2000 metri, organizzata dagli amici dei Runners Quinzano.

Staffetta-137Ritrovo con Antonio Vasi a casa mia, per poi recarci assieme alla pista di atletica di Sumirago, dove cercare di “reclutare” un volontario per completare la nostra staffetta…
Temporeggiamo un po’ davanti al banchetto delle iscrizioni, chiediamo a destra e a manca, facciamo qualche telefonata agli amici che potrebbero venire, ma tutti sono già “accoppiati” oppure hanno impegni che non possono rimandare.

Alla fine è il buon Antonio Propato a toglierci d’impiccio, che pur non avendo esattamente intenzione di partecipare, decide di correre con noi la staffetta: grazie Antonio!

Alle 20.30 parte la prima batteria, così mentre continuo nel mio riscaldamento, posso godermi la gara delle tre aquile, capitanata dall’ormai espertissimo pistaiolo Soxj  che sembra aver trovando la sua dimensione proprio nelle gare di velocità e mezzofondo! Al suo seguito a completare il mitico terzetto, Jamba e Luna praticamente al loro esordio in una competizione in pista.

Staffetta-148Dopo aver incitato e applaudito tutti i concorrenti della prima batteria, arriva finalmente il nostro momento! Cinque le staffette al via, fra cui quelle temibilissime formate da Brambilla – Maltagliati – Favaro, Basoli – Cantisani – Zampini e Ingrassia – Casagrande – Filipas.
Per noi il primo a partire è Antonio Propato, che da vero mastino non perde mai la scia del gruppetto, arrivando addirittura a far la volata con Basoli! Solo Pignatiello e Maltagliati riescono a fare una certa differenza, rifilando rispettivamente 16” e 10” ad Antonio.

E’ il mio turno: un tocco sulla spalla e parto! Siamo ultimi a parimerito con la staffetta di Cantisani, che parte proprio assieme a me, ma il bello deve ancora arrivare.
Biagio parte come un forsennato, il ritmo è davvero molto alto: non guardo l’orologio, ma il primo giro così a sensazioni lo chiudiamo attorno al minuto e 10”.
Staffetta-152Nella seconda tornata Biagio rallenta, da bordo pista l’amico Mazzilli ci informa che giriamo a 1’15”, ma ormai abbiamo ripreso chi ci precedeva, e adesso siamo noi due a guidare le danze!

Anche la terza tornata scivola via sul passo del minuto e 15”, io sento di avere ancora del margine, ma preferisco comunque mantenermi in scia a Biagio. Nel quarto e penultimo giro Cantisani torna a spingere sull’acceleratore, io sto però bene e non perdo un centimetro!
Arriviamo così agli ultimi 400 metri: mi porto subito in testa aumentando ulteriormente il passo, ma Biagio resiste; ai 200 metri finali allungo ancora, e anche se poco alla volta sento che i passi di chi mi segue si fanno più lontani. L’ultimo rettilineo è interminabile, ma alla fine riesco ad arrivare a dare il cambio ad Antonio Vasi in prima posizione!

Antonio se la deve vedere con un certo Enea Zampini, partito solo un paio di secondi dopo di lui, può invece contare ben 22” di vantaggio su Brambilla; i giri passano veloci e mentre in testa Enea riesce a cambiare passo e mettere qualche metro fra lui ed Antonio, da dietro uno scatenato Brambilla si sta avvicinando in maniera inesorabile!
L’ultimo giro è da cardiopalma, con nell’ordine Zampini, Vasi e Brambilla divisi solo da pochi metri e tutti determinati a giocarsela fino alla fine.

Enea difende il vantaggio accumulato e taglia il traguardo per primo, Antonio da gran lottatore qual’è riesce ad evitare il ritorno di Brambilla regalandoci così uno splendido secondo posto!

CLASSIFICA: 1° - Andrea Basoli (6’46”) – Biagio Cantisani (6’24”) – Enea Zampini (6’00”) – 19’21”
                     
2° – Antonio Propato (6’47”) – Giuseppe Bollini (6’22”) – Antonio Vasi (6’16”) – 19’25”
                      3° – Andrea Maltagliati (6’37”) – Matteo Favaro (6’54”) – Marco Brambilla (5’56”) –
19’27”

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<          >>>FOTO by MARCO<<<

Ottima l’organizzazione dei Runners Quinzano, per un tipo di gara che riesce sempre a farmi divertire! Speriamo che questa sia stata solo la prima di una lunga serie di edizioni.
Per finire in bellezza la serata, tutti in pizzeria per reintegrare le fatiche appena sostenute…

Staffetta-185

2 commenti:

  1. altro che crisi... sarà che giocavi quasi in casa ma nn conta più di tanto: ti ho visto correre bene e soprattutto hai gestito in modo ottimale le tue forze e opportunità. Bravo e complimenti ancora

    RispondiElimina
  2. Grazie Giò, sia per i complimenti che per esser venuto!
    Dopo aver passato una settimana di crisi vera in cui ho corso anche poco, ieri mi son sentito meglio; forse ho solo bisogno di scaricare un pò...
    A domani ;-)

    RispondiElimina