domenica 16 gennaio 2011

“Giro dei 5 paesi” a Sumirago e…

…breve riassunto degli allenamenti settimanali.

La settimana appena trascorsa è stata per me una settimana di carico, che ho usato sia per capire a che punto è la mia condizione, sia per testare il solito problema alla gamba destra che ormai mi accompagna da oltre 1 anno…

Devo dire che in entrambi i casi, le sensazioni che ho avuto sono state positive: ho macinato un buon numero di chilometri inserendo 2 sedute di qualità e ottenendo ottimi riscontri sia a livello di performance che di tenuta; il fastidio localizzato nella zona posteriore/laterale della coscia ogni tanto si fa sentire, ma non è neanche il lontano parente del dolore che mi ha “fatto compagnia” per diversi mesi nella scorsa stagione. Tutto ciò mi fa ben sperare per il proseguio!

Ma ecco un breve riassunto degli allenamenti che ho svolto:

Tempi al km

Lunedì 10 Gennaio: 11,3km di corsa collinare a 4’36”/km di media
Martedì 11 Gennaio: 7,5km di corsa lenta con esercizi di skip
Mercoledì 12 Gennaio: 3km di riscaldamento + 6x1000mt. con recupero attivo di 500mt. + 3km defaticamento
Giovedì 13 Gennaio: 6km di corsa lenta
Venerdì 14 Gennaio: 3km di riscaldamento + 5km di progressione da 3’58”/km a 3’14”/km + 3km defaticamento
Sabato 15 Gennaio: riposo
Stamane infine Domenica 16 Gennaio: lungo collinare di 21,6km a 4’23”/km di media

Tempi al km - Domenica Per il lungo di stamattina onde evitare di “smazzarmi” l’ennesima uscita in solitaria, ho approfittato della camminata IVV-FIASP il “Giro dei 5 paesi” a Sumirago, che ormai da qualche anno è per me un appuntamento fisso di inizio stagione; ad accompagnarmi i fratelli Gornati (Luca e Stefano), con cui ero già d’accordo ci saremmo trovati e l’inaspettata ma piacevolissima presenza dell’amico Manuel Beltrami, incontrato per caso al tavolo delle iscrizioni.

Temperatura fredda prossima allo 0°C e tanta nebbia lungo la strada, ma quando si è in compagnia e ci si diverte, i chilometri scorrono comunque velocemente senza problemi! Così fra una battuta ed un altra arriviamo al bivio fra il percorso da 10km e quello da 20: Luca non se la sente di proseguire per il lungo, ci saluta e torna verso il centro sportivo di Sumirago; io Manuel e Stefano tiriamo dritti per i 20km.

Passiamo Albizzate, Quinzano e Vinago, entriamo in Mornago con Manuel che alza sempre più il ritmo; Stefano comincia ad essere in riserva e il bello deve ancora arrivare…

Altimetria - DomenicaAbbandoniamo la strada provinciale dirigendoci verso il paese di Montonate ed ecco arrivare il primo strappo; questo è solo l’antipasto, infatti dopo circa 1km la strada torna ad impennarsi e stavolta non darà tregua per circa 2km! Salgo con il mio passo, impostando un buon ritmo e riuscendo comunque a dosarmi molto bene, tant’è che sulle ultime rampe riesco ancora ad aumentare ulteriormente l’andatura; finalmente lo scollinamento, ancora un chilometro ed eccomi arrivare al traguardo.

Alla fine il GPS mi indica 19,4km coperti alla media di 4’23”/km: più che soddisfatto! Breve sosta al ristoro per bere un pò di the caldo ma soprattutto per scambiare 4 chiacchiere sull’allenamento appena svolto, e poi via verso casa…

…naturalmente sempre di corsa!

5 commenti:

  1. marco runners olona16 gennaio 2011 22:55

    miiiiiii...spettacolare il lavoretto sui 1000...ma ti sta drogando????????????????con sto freddo sei andato fortissimo.....se reggi sti ritmi sarai tra i primi al varesotto.
    bravissimo

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Marco!
    Ma si dai, effettivamente son contento, in questo periodo dell'anno non sono mai andato così forte! Adesso le cose son 2: o riesco a mantenere questa condizione e magari a crescere ancora un pò, oppure scoppio prima del tempo e farò peggio degli altri anni!!!
    Vedremo...

    RispondiElimina
  4. non scoppi...non scoppi....eviterò gare corte altrimenti mi dai scoppole troppo grandi.....

    RispondiElimina
  5. Speriamo...
    Con te invece scommetto che saranno delle belle battaglie come sempre!

    RispondiElimina