domenica 5 luglio 2009

La sgambada de Agra - Agra

HPIM2637---

Ed eccomi di ritorno da Agra! La giornata oggi è cominciata davvero presto, infatti alle 6.30 ero già in macchina con destinazione Biandronno dove gli amici Luked e Graziano mi aspettettavano per recarci tutti assieme alla 20a tappa del Piede dOro: "La sgambada de Agra", gara podistica di 12km giunta alla sua 3a edizione ma per la prima volta inserita nel calendario PSV.

Altimetria La sgambada de Agra Nonostante oggi la location sia un poco "fuori mano" essendo praticamente al confine con la svizzera, un discreto numero di podisti ha comunque invaso il tranquillo paesino delle valli del Luinese. Ottima la segnaletica per raggiungere il ritrovo: già all'entrata di Luino, a oltre 10km dalla destinazione abbiamo trovato le prime indicazioni!!

Partenza posticipata di mezz'ora dalle 8.30 alle 9.00 proprio per agevolare l'arrivo di chi viene da più lontano. Il via viene dato dalla piazza del paese e subito la strada sale leggermente per almeno 1km, svolta a sinistra e breve discesa fino ad arrivare ad imboccare un bel sentiero che dopo un giro di circa 3km ci farà transitare nuovamente nei pressi del centro abitato. Stavolta però invece di ripassare dalla partenza si svolta a destra e ci si tuffa in discesa; discesa che  con passaggi anche molto tecnici ci accompagnerà fino al paese di Due Cossani. Il tracciato continua a scendere (!!!) fino ad arrivare sulla strada asfaltata che porta verso Curiglia, dove una volta abbandonato "l'amato asfalto" e rientrati nel bosco, un vero e proprio muro dalla pendenza impossibile, in circa 2km ci riporterà fino ad Agra; ultimo km su asfalto fino a tagliare il traguardo posto sempre nella centralissima piazza Pasquinelli.

                                                 >>>CLASSIFICA DI TAPPA<<<

Gara davvero sofferta oggi, che alla fine riesco a chiudere al 9° posto in 52'05" necessari per coprire i 12km tondi tondi rilevati al GPS. Il vincitore di giornata è Paolo Proserpio, al 2° posto Ivan Breda e al 3° Andrea Basoli (vincitore su queste strade lo scorso anno). In campo femminile sono 2 atlete a tagliare per prime il traguardo mano nella mano: Elisa Masciocchi e Micol Ramundo, seguite nell'ordine da Cristina Grassi e Paola Gobbo.

HPIM2620  IMG_1690

Organizzazione davvero buona, con il tracciato sempre ben segnalato e presidiato, come già detto ottima la segnaletica per raggiungere il ritrovo, fornitissimo il ristoro finale, spogliatoio e docce a disposizione degli atleti, misurazione dei chilometri molto precisa e premiazioni per i primi 10 atleti maschili e femminili; personalmente il percorso però mi è sembrato un pò troppo "hard"... con alcuni passaggi in discesa molto tecnici e con il muro finale di 2km più adatto ad un'arrampicata con picozza che ad una corsa... ma questo è un mio personalissimo parere.

L'appuntamento con il Piede d'Oro è per Domenica 12 Luglio a Leggiuno, dove il locale gruppo alpino darà vita alla "2a Camminata campestre Alpina", valevole come tappa n°21 del circuito PSV.

IMG_1695-----

4 commenti:

  1. A.S.D.RunnersQuinzano5 luglio 2009 20:41

    Noi Runners Quinzano abbiamo scampagnato lungo il ticino per 15 km , per poi ristorare in piazza a sesto sorseggiando una birra !! p.s. non puoi mancare lunedi al salame party !!!!!ciao.

    RispondiElimina
  2. X Antonio:spero di riuscire a passare!X Omar:almeno 5km di discesa!! dovevi esserci!!Poi chiaramente c'era la salita... più che altro la scalata!!

    RispondiElimina
  3. ..a me il percorso è piaciuto molto invece :-)... ci si vede domenica!!!

    RispondiElimina
  4. Bè Graz, non avevo dubbi: non per niente la settimana scorsa eri a fare l'At zalut!!!!!^_^Ci si vede a Leggiuno!

    RispondiElimina