domenica 3 aprile 2011

Marcia del latte - Varese

7a tappa Piede d’Oro 2011

Finalmente una giornata tipicamente primaverile ha accolto il 7° appuntamento stagionale col Piede d’Oro che per l’occasione ha fatto tappa a Varese e più precisamente a Schiranna; a fare gli onori di casa l’Atletica Ghepardo, che ancora una volta ha proposto quella che ormai è a tutti gli effetti una vera e propria classicissima del calendario: la 32a edizione della “Marcia del latte”.

IMG_5480

Complice la giornata stupenda, la temperatura più che mite e un percorso davvero molto bello e panoramico, oltre 800 podisti si sono sfidati sul collaudato tracciato che in poco più di 9km, si snoda tra i paesi di Lissago, Morosolo, Calcinate del Pesce e Mustonate, proponendo un profilo altimetrico davvero molto impegnativo, ma offrendo allo stesso tempo suggestivi scorci delle fattorie che ancora popolano la zona.

altimetriamarciadellatte5b55d La strada s’impenna fin dal primo metro, e per almeno 3km continua a salire, con solo qualche breve tratto dove si riesce a rifiatare… anche oggi la qualità degli atleti in gara è davvero di alto livello, e a dispetto del tracciato tutt’altro che semplice, l’andatura risulta essere piuttosto sostenuta fin dall’inizio!

Allo scollinamento della prima lunga ascesa mi attesto intorno alla 13a posizione, sono ancora una volta in compagnia dell’amico Emanuele Angotzi e siamo appena stati superati dai 2 porta colori dei Runner Varese, Giovanni Vanini e Maurizio Mora che nelle ultime gare hanno davvero dimostrato di essere in grande condizione.

Si inizia a scendere, io ed Emanuele ci alterniamo a fare l’andatura mentre ad una 50ina di metri ci precede Vanini che dopo essersi leggermente avvantaggiato in salita non riesce però a “scapparci via” in discesa. Superiamo il Villaggio SOS di Morosolo e dopo pochi metri ci imbattiamo in una “vittima di lusso”: è Alberto Podestà il vincitore di settimana scorsa che probabilmente dopo essere andato in “fuori giri” sulle rampe della difficile salita appena conclusa è costretto a camminare, vedendo così sfumare la possibilità di bissare l’ottima prova portata a termine solo qualche giorno fa.

Siamo circa a metà gara, la strada continua a scendere ed Emanuele decide che è arrivato il momento di provare a chiudere il buco che ci separa da Vanini; detto fatto mi supera imprimendo una buona accelerazione all’andatura tanto che devo stringere i denti per non perdere la sua scia… L’accelerazione da i suoi frutti e proprio sulle ultime rampe della discesa riusciamo a riagganciare il fuggitivo!

IMG_5751 Neanche il tempo di rifiatare che la strada torna a salire in maniera decisa; io ed Emanuele paghiamo un po’ lo sforzo appena fatto, mentre Giovanni riesce nuovamente ad allungare di qualche metro. Dalle retrovie rinviene anche Roberto Macchi davvero in un periodo di forma smagliante, che a sua volta riesce a superarci e a mettersi in scia di Giovanni; io non mollo, continuo col mio passo, Emanuele invece è costretto a cedere un poco, staccandosi anche da me. Finalmente entriamo in Mustonate, la salita lascia spazio ad un tratto vallonato di circa 500mt. che porta dritto dritto al discesone finale affrontato poco prima in senso inverso alla partenza.

Continuo a spingere a fondo ed effettivamente il distacco da Vanini si riduce a pochi metri, ma l’arrivo è ormai prossimo e non riesco ad impensierire il portacolori dei Runner Varese per il piazzamento finale. Chiudo la mia fatica in 12a posizione, impiegando 34’46” per coprire i 9,4km rilevati al mio GPS.
Che dire, sicuramente soddisfatto visto il netto miglioramento cronometrico ottenuto rispetto ad un anno fa, l’unico rammarico è quello di non essere riuscire a rientrare su Vanini, che oggi era alla mia portata e oltre tutto è un rivale diretto di categoria...
Una considerazione che va sicuramente fatta è legata alla qualità dei partecipanti del circuito, che quest'anno è decisamente lievitata verso l'alto; basti pensare che nella scorsa edizione sul medesimo percorso, con un tempo di 36'12" mi classificai 11°, quest'anno migliorandomi di ben 1'26" sono arrivato 12°!!

Ad imporsi ancora una volta su tutti è il Ivan “il cannibale” Breda, che taglia il traguardo col gran tempo di 32’54”, 2° posto per il mitico Matteo Raimondi in 33’08”, chiude il podio un altro grande atleta Salah Argoub in 33’30”. Poi nell’ordine: 4° Gianluca Bello in 33’48”, 5° Rachid Argoub in 34’02”, 6° Alberto Larice in 34’06”, 7° Stefano Demuru in 34’13”, 8° Antonio Vasi in 34’18”, 9° Maurizio Mora in 34’23”, 10° Roberto Macchi in 34’41”, 11° Giovanni Vanini in 34’43”, 12° Giuseppe Bollini in 34’46”, 13° Emanuele Angotzi in 34’55”, 14° Giacomo Giani e 15° Massimo Lucchina. In campo femminile torna alla vittoria Elisa Masciocchi in 38’55”, 2a piazza per Cinzia Passera in 39’57”, chiude il podio Elisabetta Di Gregorio in 40’31”; poi nell’ordine: 4a Cinzia Lischetti in 41’32”, 5a Emanuela Fossa in 41’43”, 6a Rita Grisotto in 42’38”, 7a Monica Mele in 43’11”, 8a Francesca Barone 43’31”, 9a Cristina Grassi in 45’12” e 10a Vera Veronelli in 46’13”.

>>>CLASSIFICA COMPLETA<<<

varese2 Per altri commenti alla gara odierna non mancate di visitare i blog degli amici Omar “soxj” Spoti, quello di Matteo Raimondi e naturalmente quello dell’ Official Team dove osano le aquile (ricordo allo STE che mi deve una pizza in virtù della scommessa sottoscritta col Team!!). Per le foto invece oggi era presente il mitico Mario “Indurain” Busnelli, tutti i suoi scatti sono visibili sul suo blog CorsAmica.

Il prossimo appuntamento con il Piede d’Oro è per Domenica prossima 10 Aprile in quel di Brenta, dove la pro-loco del paese in collaborazione con  il locale Gruppo Alpini darà vita alla “Su e giò per i runchitt”, quest’anno valevole come 8a tappa del circuito di Podismo Sportivo del Varesotto 2011.

3 commenti:

  1. grandissimo beppe!!!!! vai avanti così, sei sempre a ridosso dei primi 10! Ciao, un salutone, Max Montagna

    RispondiElimina
  2. Ciao Max!
    Grazie!!
    Solitamente nei 10 ci entro sempre, ma nelle ultime 2 gare il livello è stato davvero alto!!
    A presto ;-)

    RispondiElimina