lunedì 13 aprile 2009

Marcia dei ciliegi in fiore - Casterno di Robecco sul Naviglio

DSC_6897-or


Quella appena passata è stata una settimana caratterizzata da degli allenamenti piuttosto intensi, in vista del week end Pasquale di tutto relax che mi aspettava: niente piede d'oro e nessuna gara in programma. Invece man mano s'avvicinava il fine settimana la voglia di uscire comunque a fare una bella sgambata in compagnia andava via via crescendo... Alla fine fra le tante proposte presenti nel panorama del podismo della provincia e non solo, la scelta è ricaduta sulla "Marcia dei ciliegi in fiore", camminata IVV con percorsi da 5km, 13km e 21km: l'ideale per fare un bel lungo tranquillo.


Così stamattina di buon'ora mi sono trovato con tre amici dei Runners Quinzano (Antonio, Domenico e Moreno), con i quali mi sono messo in viaggio alla volta di Casterno, una piccola frazione di Robecco sul Naviglio, in provincia di Milano. Appena arrivati e sbrigate le solite formalità delle iscrizioni in una zona un pò angusta, siam pronti a partire; si decide per i 21km anche se Moreno dopo i "bagordi" Pasquali non è convintissimo.


DSC_7826-or Ci guardiamo intorno, non capendo bene come funziona la partenza: di solito le IVV hanno partenza libera, ma qui è indicato un orario ben preciso per ogni tracciato: 8.50 per la 5km e le 9.00 per la 13 e la 21km. Vedendo però molta gente lungo il percorso ci viene il dubbio che forse l'orario di partenza non è poi così fiscale... decidiamo che non è quindi il caso di aspettare le 9.00 per iniziare. Peccato che invece che sul percorso da 21km ci siamo messi su quello da 5km... Naturalmente quando ci siamo accorti avevamo ormai terminato il giro e la 21km era già partita da qualche minuto (per l'appunto alle 9.00...).


"Vabbè, ma chi se ne frega?, abbiam fatto riscaldamento!" dico io, anche se Moreno è ancora meno convinto di fare i 21km dopo averne già fatti 5... Ripartiamo, stavolta sul tracciato giusto e prima di iniziare a scorgere la coda del gruppo dobbiamo percorrere almeno 1km; guardando il lungo serpentone di podisti che ci precede e che si snoda per il sentiero erboso non riesco a scorgerne la testa; tra veri atleti e podisti improvvisati, quasi 4000 persone: davvero impressionante!!


Tempi - Marcia dei ciliegi in fiore I primi km sono i peggiori perchè non riesco ad andare al mio ritmo, essendo continuamente frenato da una muraglia di persone; intorno al 7°/8° km il serpentone si sfilaccia un pò e finalmente riesco a correre ad un'andatura più costante senza bisogno di continue frenate e accellerazioni. Verso il 15°km poi la strada inizia ad essere davvero libera, la mia corsa diventa molto più fluida e chiudo il mio lungo in progressione.  Il percorso è davvero molto bello, interamente immerso nel parco naturale del Ticino, con passaggi in mezzo a campi, boschi e su suggestivi ponti, anche se i ciliegi in fiore si vedranno solo negli ultimi 100mt. di corsa.


Dopo essere arrivato, mentre aspettavo l'arrivo dei tre compagni d'avventura ho avuto modo di approffittare dell'ottimo ristoro finale messo a disposizione dagli organizzatori, che oltre alle solite cose, offriva addirittura il risotto!! A parte il piccolo problema iniziale sulla scelta del percorso (che forse poteva essere indicato meglio) devo dire che la corsa era davvero ben organizzata: frecce per terra e cartelli lungo tutto il tragitto, se non ricordo male almeno 3 ristori più quello finale con tanto di risotto. Inoltre con l'aggiunta di 2€ al costo d'iscrizione (2+2) si aveva diritto ad un sacchetto gastronomico: più di così!


Per le foto della manifestazione vi rimando alla fotogallery1 e fotogallery2 di OneMarathonForCapasso.

4 commenti:

  1. A.S.D.RunnersQuinzano13 aprile 2009 17:57

    E' giusta la strada per il percorso dei 21 ?Si , ci sono le frecce non si puo' sbagliare !!!!!RISULTATO : UN GIRO DI LANCIO DA 5 , PIU' I 21 PREVISTI.......... UN LUNGO PIU' LUNGO DEL PREVISTO.Antonio.

    RispondiElimina
  2. Se ci son le frecce ci son le frecce!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E poi va che il riscaldamento è importante!!Comunque dovresti solo ringraziarmi: con la modica cifra di 2€ abbiam provato sia il percorso da 5km che quello da 21km........se facevamo quello da 13km e quello da 21km era peggio....A presto!Ciaooooo

    RispondiElimina
  3. Cioa Beppe, deve essere stata davvero una bella giornata; correrò per allenamento, magari in progressione o massimo un medio, la Lagoni di Mercurago il 3 maggio; che programmi hai per tale data?Ciaoo!Furio

    RispondiElimina
  4. Ciao Furio!!Si, giornata stupenda e percorso davvero bellissimo: se l'anno prossimo a Pasquetta non sai cosa fare ti consiglio vivamente di andare a fare una bella gita fuori porta a Casterno!!Me ne hanno parlato della 1/2 dei lagoni e probabilmente i 3 runners Quinzano che vedi nella foto con me andranno a farla; io non so... in teoria avrei la consueta tappa del piede d'oro, ma niente è ancora deciso. Poi tra le altre cose al 1° di Maggio ci sarebbe un'altra garetta dalle mie parti che vorrei provare a fare benino (http://bradipozoppo.com/), quindi per il 3 è tutto in stand by...Spero di riuscire a incontrarti di persona prima o poi ;-)Ciao e buone corse!

    RispondiElimina